Books For Travelers “la miscela segreta di casa Olivares” G.Torregrossa

Palermo è la Sicilia raccontata attraverso il profumo di caffè , in questo bel romanzo ambientato negli anni quaranta del novecento , sto leggendo molta Sicilia in questo periodo , un modo per sentire mia madre più vicina ….buona serata e Buon Viaggio

Good Morning

Chissà come era bella Palermo verso la metà del mille ottocento , quando ancora l’Italia non era neanche una nazione , il giardino inglese , nacque proprio nel 1851 , un parco cittadino , non molto grande per la verità , incastonato , tra viaDuca della verdura , via Carlo Alberto Dalla Chiesa e via libertà , in quella che una volta era la Palermo liberty assolutamente meravigliosa . Dopo anni di incuria , oggi il giardino inglese è tornato un bel luogo , un po’ come tutta Palermo una città meravigliosa , ecco per oggi lasciatemi qui , buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers “ Valdesi Blues” D. Billitteri

A volte certi autori ci arrivano per caso e noi quasi per caso c’è né innamoriamo . I libri di Daniele Billitteri mi sono stati regalati dalla sorella di mia madre , che è poi come un’altra madre per me e devo dire che tutti e dico tutti quelli che ho letto mi sono piaciuti , molto per come sono scritto , ma molto perché le storie sono ambientate a Palermo , una città meravigliosa , una città che amerò sempre , Valdesi Blues no fa eccezione , buona serata e Buon Viaggio

Una Lunga Camminata

Stamane mi sono cimentato nell’ascesa del promontorio che Goethe definì il più bello del mondo (perché non ne aveva visti altri) : Monte Pellegrino . Da anni ogni volta che arrivò a Palermo cerco questa piccola impresa , ma poi c’è sempre qualcosa che mi distrae , ma quest’anno ce l’ho fatta . La salita per la vecchia strada è molto ripida e ho coperto i sei chilometri dell’ascesa , in un ora e mezza , una volta arrivato al santuario di Santa Rosalia , giusto il tempo di vedere l’interno dello stesso e mi sono rimesso sulla strada del ritorno , percorrendo i sette chilometri in meno di mezz’ora , un paio d’ore spese bene , per il mio bene e per il bene della mia anima , buon sabato e Buon Viaggio

A day in Palermo

Una giornata in giro per la città , tra arancine , granite con la panna e tanto altro , la città è sempre bellissima , ci sono cose che qua sono rimaste le stesse di quarant’anni fa , esattamente identiche , per me è meraviglioso , un po’ come tornare indietro nel tempo , buona serata e buon viaggio

Un viaggio che amo fare

Uno dei viaggio che faccio volentieri ogni volta che posso è questo nella foto , lo faccio perché a parte casa mia è un altro posto che chiamo casa , qui è nata la mia cara mamma e qui che vive sua sorella , che per me è una seconda mamma. Palermo ci regalerà qualche giorno di meraviglie comprese quelle culinarie of course , ci vediamo buona serata e buon viaggio

Book for Travelers “La Dama Tragica”L.Natoli

Nel bel mezzo della Palermo Barocca , una donna , Eufrosina Siragusa , sinlascera trascinare in un vortice di pasione e delitti dal Vicerè Marcantonio Colonna ….il grande scrittore Luigi Natoli ci ammalia con la sua scrittura con questo romanzo ambientato in una Palermo che non c’è più , ma che desta ancora l’interesse del lettore , Anatolia parer mio è uno dei più grandi scrittori Siciliano di fine ottocento e di certo un grande narratore della storia Siciliana e di Palermo in particolare …,.Buona Lettura e Buon Viaggio