Cronaca di una partenza

Sono partito , ho girato a destra , poi sono andato dritto per circa tre chilometri , alla rotonda ho preso la terza uscita , poi ancora una rotonda , seconda uscita , poi dritto per altri quattro chilometri e alla rotonda ho preso la prima uscita . Ancora dritto per poco meno di un chilometro poi seconda uscita alla rotonda , ancora dritto per seicento metri e ancora seconda uscita alla rotonda , poi dritto per un chilometro è ancora seconda uscita alla rotonda , sempre dritto sino alla prossima rotonda e poi ancora dritto sino all’ultima rotonda , salgo sul ponte , oltre il fiume , percorro la strada che curva un po’ a destra e un po’ a sinistra per circa sei chilometri , poi alla rotonda prendo la seconda uscita , dopo il semaforo mi aspetta un’altra rotonda e anche qui prendo la seconda uscita . Quante rotonde e infatti ancora una rotonda e la scelta cade sulla seconda uscita , procedo per trecento metri e al bivio giro a destra , passando il benzinaio arriviamo alla rotonda , seconda uscita e dritto per due chilometri sino alla rotonda , l’ennesima , stavolta prima uscita e dritto per circa sei chilometri , passiamo il ponte e giriamo in fondo a sinistra proseguiamo per cinque chilometri alla rotonda terza uscita , qui prendiamo dopo tre chilometri la superstrada , dopo quindici chilometri usciamo , terminal 1 , parcheggiamo , entriamo in aeroporto , colazione e giornali , così comincia un viaggio , Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers “ Girls just want to have a fun

mentre correvo con un vento frizzantino , parte nella mia playlist , questo pezzo , con il quale tantissimi anni fa , mi innamorai di Cindy Lauper . Un modo meraviglioso per chiudere questa giornata , dove tutti festeggiano la donna , ma che per me , non dovrebbe neanche esistere . Se ne leggono talmente tante di porcherie ogni giorno , che questo giorno diventa una pagliacciata , in Italia nel 2019 non c’è nemmeno una legge seria che punisce lo stupro …. ma comunque viva le femmine sempre , buona serata e Buon Viaggio

Una domenica al museo “ La casa di vetro “ Milano

Informarsi , cercare e stare attenti a tutti gli avvenimenti che ci piacciono è molto difficile , nonostante l’era del web , meno male che ogni tanto ci si mette il caso a proporci eventi che altrimenti non avremmo mai incontrato . Così , proprio per casa abbiamo scoperto La Casa Di Vetro , in via San Felice a Milano , qui sino a fine giugno trova spazio una bella mostra fotografica sulle Nazioni Unite e la carta dei diritti dell’uomo , curata da Alessandro Luigi Perna , con scatti che provengono dall’archivio Onu . Alcune sono veramente molto belle , come quella del presidente Cileno Salvador Allende , nell’atto di prendere parola all’interno della sala delle Nazioni Unite , qualche mese prima del Golpe Cileno . Immagini meravigliose che spesso raccontano drammi , in ogni paese del mondo , l’associazione Facciamo Cose che gestisce questi spazi è un bellissimo laboratorio di idee , legato soprattutto a fotografie storiche , un luogo veramente interessante ….Buona Domenica e Buon Viaggio

Ready Steady Go

Dormito bene ? Vi auguro buona giornata , ci vediamo live da LA quando in Italia sarà ormai sera , un’abbraccio e stay tuned

Buongiorno ,Finalmente un po’ d’acqua

Siamo in centro e devo dire che adoro Milano quando c’è poca gente , in realtà sono tutti rintanati nei bar e sotto la galleria , noi sorpresi da un po’ di pioggia c’è ne freghiamo e ci aggiriamo per le vie del centro al nostro passo , amo queste temperature e il cielo grigio della mia città Buongiorno e Buon Viaggio

La prima guerra mondiale a Milano

Una bellissima iniziativa all’interno del museo di Milano , in Via Sant ‘ Andrea , tantissime foto e pagine di giornali che raccontano le drammatiche giornate del triennio della grande guerra , i proclami e le foto delle fabbriche riconvertite per aiutare lo sforzo bellico , le facce e la lotta di chi quella guerra non la voleva , immagini incredibili , piazze piene di gente che non capiva , ma inneggiava alla guerra , insomma una bella mostra per capire che certi errori non andrebbero più commessi , buona giornata e Buon Viaggio

Il museo di palazzo Morando Milano

Nel pieno centro di Milano in quella via Sant’Andrea direttamente nel quadrilatero della moda della città meneghina si trova Palazzo Morando, donato dalla contessa Lydia al comune di Milano , alcune dei saloni sono affrescati e le sale sono arredate secondo il barocchetto Lombardo in voga alla fine del cinquecento , splendido quadri molti dei quali dedicati agli interni delle chiese e delle basiliche Milanesi fanno di questo palazzo un luogo interessante per chi ama l’arte e la cultura è sede del museo di Milano e sede della collezione moda costume e immagine .buona giornata e Buon Viaggio