Quattro passi a Vienna insieme alle principesse

La città delle principesse o la capitale della Mittle Europa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della principessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appartenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perché l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perché dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerata da molte statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Un borgo splendido Steyr Austria

Alla confluenza dei fiumi Enns e Steyr nell’Alta Austria si trova questa bellissima cittadina Austriaca ,di cui si hanno scritti già dall’anno 1000 circa . Oltre ad avere una storia ricca e lontana , Steyr offre ai propri visitatori monumenti , Chiese Barocche e rinascimentali , il Castello di Lamberg e quello  di Vogelsang , Le porte della città ancora ben conservate Kollertor del 1480 ,Neutore del 1573 e Schnellentor del 1613 , la chiesa Michaelerkirche una chiesa che è uno splendido esempio di Barocco del 1635 , il vero simbolo della città è Bummerlhaus un edificio in stile gotico eretto intorno al 1450 , Stadtplatz è l’unica piazza urbana del paese e ricca di edifici color pastello che donano a questo centro un tocco di magia. Innerberger Stadl è un granaio in stile rinascimentale dell’inizio del 1600 che è anche sede del museo della città . Un week end a Steyr è un arricchimento storico e culturale non indifferente in un luogo quasi incantato dove il tempo sembra esseri fermato…..buona serata Buon Viaggio

Lost in Europe

Siamo in viaggio per lavoro , partiamo il giorno prima a mezzogiorno , arriviamo a Vienna nel primo pomeriggio , abbiamo un meeting il giorno dopo a Steyr , ci giriamo Vienna alla ben in meglio  recuperiamo l’auto e partiamo alla volta della nostra destinazione finale . A St.Polten , famosa per un torneo di tennis di livello internazionale , ci fermiamo a mangiare salsiccette di Norimberga e a bere Weiss , arriviamo in Hotel a mezzanotte . L’indomani mattina puntualissimi come due Svizzeri , ma noi siamo Italiani, ci presentiamo al nostro meeting, un ‘ora e siamo fuori , abbiamo l’aereo alle 19.00 sono le 11,30 , massi’ facciamo una scappata a Linz , caldo torrido , ma giornata meravigliosa , arriviamo a Linz , pranziamo e con comodo verso le 14.00 ci rimettiamo in macchina alla volta di Vienna…….arriviamo a Vienna alle 17:30 fiduciosi , un ingorgo pazzesco, in stile  Rush Hour ed il volo di ritorno è andato. Chiamiamo in azienda e troviamo una “Santa” che ci mette sul volo successivo , sta diventando una costante quella di perdere aerei , ma al ritorno è la cosa più bella che c’è

images-5