Una domenica al Museo”Musuem Island Berlin”

Nel quartiere Mitte , nel pieno centro delle bellissima città tedesca ,troviamo quasta isola altrettanto splendida chiamata ormai “Museum Miles “, per la presenza di ben cinque musei . Attraversando il ponte che unisce le due sponde del Fiume Sprea vi troverete sull’isola , da qui non avete che da scegliere , almeno che non siate degli Stakanovjsti della cultura e avete deciso di fare una full Immersion completa( ma vi ci vorrebbero comunque più giorni) . I Musei sono i seguenti :

Bode Museum Il museo riaperto solo da qualche anno , offre una bellissima galleria di epoca bizantina e sculture medioevali .

Pergamonmuseums qui si trovano alcune delle perle architettoniche di epoca greco romana , con la punta di diamante della porta del Mercato di Mileto

Neues Museum Qui il busto della regina Nefertiti vale da solo il biglietto

Altes Museum manufatti di epoca greca

Alte Nationalgalerie riaperto solo nel 2001 (dopo un lungo restauro dovuto alla quasi distruzione durante la guerra) , al suo interno dipinti degli impressionisti Francesi

Insomma , in questo che è un vero tempio della cultura non avrete certo tempo per annoiarvi e saprete sempre cosa fare e dove andare , tra l’altro Berlino è una splendida verde città……Buona Domenica e Buon Viaggio

download (2)images (7)images (8)

 

 

 

Una Domenica al museo “Museum Mile New York”

Se vi trovate nella ” Nella grande Mela” come viene anche chiamata New York , sappiate che sulla Fifth Avenue, nel tratto che va dalla 79th e la 106th Street , si concentrano alcuni tra i più importanti musei del mondo in quello che viene definito come “Museum Mile”.Il Metropolitan Musuem of Art , La Neue Galerie, e il Salomon Guggenheim Museum , in quello stupefacente edificio a spirale uscito dalla mente di  Frank Lloyd Wright. Opere strabilianti e collezioni vastissime sono un ottimo motivo per visitare questi Musei e passare una bella giornata  in questa area della città.Tutto intorno , la città si muove a volte sorniona , talvolta aggressiva come solo New York è capace di essere.Qui nell’Upper East Side tutto è contrasto , con la ricchezza degli edifici , i negozi della Upper West Side , e la confusione che regna ad East Harlem dove le comunità Latino americane sono sempre in fermento , al centro la parte settentrionale di Central park che la calma imperturbabile  del Reservoir , dove si rispecchiano le facciate dei condomini circostanti . Buon Viaggio

download (8)
Museum Mile
download (9)
La facciata del Guggheneim Museum

Una Domenica al Museo “Il Museo dell’Oro ” Bogotà Colombia

Ovunque vi troviate in questo pianeta , statene certi che troverete un museo da visitare , un museo che narra la storia del luogo dove vi trovate o un museo pieno di reperti storici o opere d’arte patrimonio dell’umanità , comunque sia, ogni giorno è una bella  giornata per passarla a contemplare il mondo sotto altri punti di vista. Per esempio , se oggi fossimo in Colombia e precisamente a Bogotà , la sua splendida capitale vi  inviteremo al Museo de l’oro , uno dei più belli al mondo , anche se fare una classifica è difficile , ogni Museo vive grazie alle sue peculiarità .Il Museo del’oro nasce nel 1939 , il primo pezzo esposto fù il Poporo Quimbaya , un recipiente adibio al contenimento della calce in polvere che veniva masticata con le foglie di coca.dopo mille vicissitudini nel 2008 il museo è stato ingrandito e adesso ospita circa 34000 pezzi in oro , la più importante collezione di manufatti in oro preispanici del mondo . Buona Domenica e come sempre Buon Viaggio

Il Museo Del’Oro di Bogotà

Il Poporo Quimbaya

Una Domenica al Museo Il museo del cinema Torino Italy

Chi visita questo Museo , nato da una prima idea nel 1941 e successivamente ripreso , ha il piacere di vivere due esperienze in una , infatti il Museo Nazionale del Cinema di Torino , ha come sua sede la Mole Antonelliana , e nei 5 piani nel quale il museo si sviluppa c’è molto anche della storia di questo monumento nazionale , oltre che del cinema Italiano ed Internazionale .

Nelle sale ospitate nei cinque piani sono conservate pellicole , manifesti locandine e libra , centinaia di migliaia , in continua evoluzione , oltre a costumi di scena , maschere e tanto altro ancora ,all’interno , giusto per restare in tema della doppia visita , c’è un ascensore a vetri che in 59 secondi vi porterà sino agli 85 metri dove trova posto il tempietto e da dove potrete anche godere di una bellissima vista sulla città di Torino.Il museo è anche sede del Torino Film Festival che si svolge ogni anno a Novembre .

Una Domenica al Museo la Top 3

Quanti e quali sono i musei più visitati ?, vi porto a fare un giro nei primi tre più visitati al mondo. Il Louvre a Parigi è il museo più visitato al mondo , famoso per la sua cupola trasparente , tra le sue tantissime sale , ospita migliaia di affreschi di pittori che hanno fatto la storia della pittora nei secoli , il quadro più importante la Giocanda del nostro Leonardo da Vinci .Nettamente staccato al secondo posto il Metropolitan Museum of art di New York City , il famosissimo MOMA , nel quale si possono trovare reperti delle antiche civiltà , che vanno dai Greci ai Romani , all’epoca Bizantina , quadri del calibro del “San Cristoforo ” del Ghirlandaio , l’Adorazione dei Magi di Giotto ,solo per citarne qualcuno , quadri della tradizione Fiamminga , Van Gogh , Raffaello , Caravaggio e Botticelli ne fanno una delle collezioni più grandi del mondo . Al terzo posto i Musei Vaticani  , tra il perseo tionfante , del Canova ,  alla Deposizione del Caravaggio , passando per le sale di raffaello , per la Cappella Sistina e tanto altro ancora , qui si trova tutta la ricchezza storico culturale accumulata dai Pontefici nella storia .

download-4
La Facciata esterna del Louvre
download-5
Il Moma di New York
download-6
Una delle Sale dei Musei Vaticani

Una Domenica al Museo La Valle dei Templi Agrigento

Se siete in Sicilia , di luoghi da visitare ne troverete in abbondanza , oggi , però , vi porto con me a visitare un luogo millenario , un museo a cielo aperto , la Valle dei Templi ad Agrigento . Purtroppo le strade per arrivare ad Agrigento sono un vero Rebus , se siete a Palermo , ci vogliono circa due ore e mezza per percorrere i 130 chilometri circa , quasi tutti in strade a doppio senso , ma prima o poi finiranno questa strada prvinciale , prima o poi. Un sito che risale al 480 a.c .  Troppo lontano nel tempo  anche solamente per poterci provare , qui si trovano , molto ben conservati , alcuni dei Templi Greci presenti in Sicilia .Un consiglio , in estate , ma anche in primavera o in autunno inoltrato , cappellino e acqua , la strada da percorrere e lunga , il sito è molto ampio , e il caldo a queste latitudini potrebbe essere un nemico . Il Tempio della Concordia , considerato uno degli edifici più importanti di tutto il mondo Greco , la città di Akragas (Agrigento) , fù fondata nel 480 a.c. dagli Ellenici , che allora dominavano il mediterraneo .Il Tempio di Eracle (Ercole per i Romani ) , si trova vicino alla Villa Aurea , sulla collina dei Templi , qui si trova anche una Spendida Statua dell’Eroe mitologico ben conservata . Tra i più importanti , e forse il più conosciuto il Tempio di Castore e Polluce (detto anche dei Dioscuri) , in realtà quello che rimane del tempio dedicato ai Dioscuri è una vera e propria icona della Valle dei Tempi .Tra gli altri si trovano le rovine del  Tempio di Giove ,  con il Telamone ricostruito e tanti altri.Il Sentiero tra Ulivi e lastricati è completamente al sole , molto ben segnalato , con alcune catacombe e visitabili ad ogni età , ricordatevi però di idratarvi se non volete fare la mia fine , insolazione e due giorni con febbrone a Letto .

img_4700
Il Tempio di Ercole
img_5113-1
Il Tempio della Concordia 

Una Domenica al Museo Istituto Ricardo Brennand Recife Brazil

Come ogni domenica che si rispetti vi portiamo a fare una full immersion nel mondo della cultura e delle arti .siamo a Recife in Brasile e questo Museo ,l’Istituto Ricardo Brennand, ospitato in un meraviglioso castello coloniale immerso in un rigoglioso parco, nasce nel 2002 , dal collezionista Brasiliano Ricardo Brennand .Tra le tante cose  comprende un bellissimo parco , una splendida galleria d’arte e una ricca libreria , Il museo ha una collezione permanente di oggetti storici e artistici proveniente da più parti del mondo che vanno dal medioevo al ventesimo secolo soprattutto relativa alle colonie Olandesi . L’Istituto ospita una delle più vaste collezioni al mondo di pezzi di armaria prodotti in Asia e Europa tra il XIV e il XIX Secolo con oltre 3000 pezzi.La bellissima libreria ospita oltre 60000 volumi ad altri rari oggetti.

Istituto Ricardo Brennand
un Sala Interna

Una domenica al museo La Pinacoteca Ambrosiana Milano

Sono particolarmente affezionato a questo splendido luogo , forse perchè durante una visita ho conosciuto Lella , ma oltre a questo che già varrebbe molto , c’è molto da vedere in questo che nasce per volontà del Cardinale federico Borromeo intorno al 1600 e che nasce soprattutto come Biblioteca , ed in effetti ancora oggi è così , già nel XVII questa biblioteca si componeva di oltre trentamila stampati e oltre 8000 manoscritti comprati in ogni parte del mondo tra i quali i manoscritti di Leonardo , dei quali dopo le razzie di Napoleone rimane solo il Codice Atlantico. La Pinacoteca  ha una bella collezione di dipinti del XIV e XV , il famoso quadro di Leonardo ” Ritratto di un musico” ed la celebre ”  Canestra di Frutta” del Caravaggio sono alcuni dei quadri di pregio che questo posto incantato conserva . La bellissima collezione che il cardinale Borromeo ha donato , e tanti quadri di Leonardo , Botticelli , Luini ,Caravaggio ,Tiziano e molti altri ancora fanno di questo posto nel centro di Milano a qualche passo da piazza del Duomo un importante centro della cultura Italiana e Mondiale .

la Sala dalla quale si accede alla Pinacoteca
L’edificio che ospita la Vneranda Biblioteca e la Pinacoteca Ambrosiana