Una Domenica al museo “Museum Mile New York”

Se vi trovate nella ” Nella grande Mela” come viene anche chiamata New York , sappiate che sulla Fifth Avenue, nel tratto che va dalla 79th e la 106th Street , si concentrano alcuni tra i più importanti musei del mondo in quello che viene definito come “Museum Mile”.Il Metropolitan Musuem of Art , La Neue Galerie, e il Salomon Guggenheim Museum , in quello stupefacente edificio a spirale uscito dalla mente di  Frank Lloyd Wright. Opere strabilianti e collezioni vastissime sono un ottimo motivo per visitare questi Musei e passare una bella giornata  in questa area della città.Tutto intorno , la città si muove a volte sorniona , talvolta aggressiva come solo New York è capace di essere.Qui nell’Upper East Side tutto è contrasto , con la ricchezza degli edifici , i negozi della Upper West Side , e la confusione che regna ad East Harlem dove le comunità Latino americane sono sempre in fermento , al centro la parte settentrionale di Central park che la calma imperturbabile  del Reservoir , dove si rispecchiano le facciate dei condomini circostanti . Buona Domenica e Buon Viaggio

download (8)

La prima guerra mondiale a Milano

Una bellissima iniziativa all’interno del museo di Milano , in Via Sant ‘ Andrea , tantissime foto e pagine di giornali che raccontano le drammatiche giornate del triennio della grande guerra , i proclami e le foto delle fabbriche riconvertite per aiutare lo sforzo bellico , le facce e la lotta di chi quella guerra non la voleva , immagini incredibili , piazze piene di gente che non capiva , ma inneggiava alla guerra , insomma una bella mostra per capire che certi errori non andrebbero più commessi , buona giornata e Buon Viaggio

Il faro di Shanghai 

A parte che potrebbe essere un titolo bellissimo di un libro , forse non tutti si accorgono di questo farò , presente lungo la camminata del Bund a Shanghai .forse perché tutti sono attratti dalle luci che vengono dall’altra parte della baia dove svettano i grattacieli del finanziamento districa  , ma da questa parte della baia c’è la Shanghai più vera , quella precolombiane , quella ch conserva ancora edifici storici , come il famoso Peace Hotel . Il lighthouse ospita al suo interno il museo del Bund , una chicca per questa città , che é la pio popolosa al mondo…..buona giornata e Buon viaggio

Una domenica al Museo “Museo di Storia Naturale “ Milano

Non ci andavo da tantissimo tempo , ci andavo spesso con mio padre quando qui , nei bellissimi giardini di porta Venezia , oggi dedicato a Indro Montanelli , c’era lo zoo di Milano . Oggi siamo stati con la nostra bimba , un laboratorio all’interno del Museo . Girare per le sale di questo paradiso per piccoli , ma anche per grandi mi ha regalato delle bellissime sensazioni , anche se mi sono dovuto prestare nella parte dell’ippopotamo , insieme ad un altro papà 😀😀😀, ci sono molti musei aperti gratuitamente ogni prima domenica di ogni mese , approfittatene , potreste tornare bambini , buona giornata e Buon Viaggio

Una domenica al Museo “Wow spazio fumetto “Milano

Un bellissimo piccolo Museo per gli amanti del genere , ricco di sorprese e soprattutto con varie iniziative legate al mondo del fumetto in generale . Noi per esempio ci siamo stati ieri , a vedere la mostra delle principesse Disney , con alcuni oggetti di culto come la scarpetta di cenerentola o la rosa della bella e la bestia , poi c’erano anche Milan , pochaontas , elsa e Anna , Ariel e tante altre , disegni d’animazione originale e tanti libri e fumetti di culto , per esempio , per ogni film Disney c’era una copia di topolino dedicata interamente al film , che non avevi mai visto , penso fossero degli anni ottanta .Ma lo spazio WOW è soprattutto un luogo di conservazione della nona arte , così come cita una nota nel sito del Museo , un luogo dove tornare bambini e vedere tante cose all’interno dell’area espositiva del primo piano , inaugurato nel 2011 è gestito dalla fondazione Franco Fossati , Seguite le varie iniziative spesso interessanti e sostenete questo spazio e cultura bellissimo , in un momento dove di cultura ce ne di bisogno ….Buona giornata e Buon Viaggiio

Una domenica al Museo “Il Museo di Shanghai”

Questo Museo si trova al 201 Renmin Da Dao , in People Square ed è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17 .

Una collezione che testimonia oltre cinquemila anni di storia , dal Neolitico ai giorni nostri . Una struttura particolare che simboleggia cielo e terra , in mezzo a un parco gigantesco , il parco del popolo ottimamente  curato , che ospita anche l’exibition Center e il Moca , il museo di arte contemporanea di Shanghai . Le ricchissime collezioni raccontano la Cina e il suo popolo , lungo le sue undici sale permanenti , si trovano alcuni degli oggetti più importanti e caratteristici della cultura , molto interessante la sala che ospita la Calligrafia , per il popolo Cinese una vera arte , il suo esponente più importante fu Wang Xizhi , vissuto intorno al trecento a.c. , chiamato il saggio della calligrafia . Molte sono le sale che presentano oggetti appartenuti alle varie dinastie , succedutesi nei secoli , vasi di porcellana finissima , mobili in sandalo intarsiati , sculture e quadri di ogni tipo fanno di questo museo , una vera e propria miniera d’oro. Bellissima anche la collezione in bronzo risalenti al terzo secolo prima di cristo , con alcune statue del Buddha di finissima fattura …..Insomma qui ci vorrebbero giorni per poterlo visitare tutto , ma una giornata spesa bene potrebbe giovarvi e poi Shanghai è superlativa….Buona Domenica e Buon Viaggio

DSC_0190DSC_0188

 

Che Guevara “Tu y Todos”

Come promesso qualche tempo fa , oggi  in compagnia della mia migliore amica , mia moglie , mi sono recato a vedere la mostra sul “Che” alla fabbrica del Vapore a Milano . Partiamo dal fatto che per qualche generazione la figura del medico Argentino è stata più che un icona , la mostra Ty y Todos si prefigge l’obiettivo di rendere la figura del Che all’uomo Guevara , anche se rimane impossibile per quello che ha rappresentato . La mostra è articolata in tre parti , la prima parte , nella prima sala è a parer mio la più bella e ripercorre l’infanzia e l’adolescenza di Ernesto , sino alle prime fasi dell’università , ci sono tre libri da sfogliare interattivi , che sono carichi di patos e emozionanti . La seconda parte ripercorre per intero gli ultimi dieci anni della vita del Che sino alla cattura in Bolivia nell’ottobre del 1967 . la terza al piano superiore della mostra con delle gigantografie e le foto che hanno immortalato il mito Che Guevara , tra le quali la famosa foto di Peter Korda , quella che ha reso un mito quest’uomo …..se siete a Milano vale veramente la pena Buon Viaggio