Pillows of La Jolla California

Questa splendida località a sud di Los Angeles a circa una ventina di chilometri da San Diego si trova in una parte  della costa Californiana nella quale si intervallano scogliere mozzafiato , sino ad arrivare al monte Soledad una collina a strapiombo sul mare sulla quale sommità una grossa croce in cemento , la Mount Soledad Cross diventata un monumento ai caduti della guerra di Corea , da qui si gode di un bel panorama sulla costa . la Jolla oltre a essere uno splendido luogo di mare è anche la sede dell’università di San Diego UCSD , ed anche di innumerevoli centri di ricerca legati alle varie università del Southern California , ambiente giovane , mare e tanto altro vi accoglieranno in questo piccolo centro …..Buon Viaggio

La costa Californiana a La Jolla

Pillows of Kuantan Malaysia

Quando nel lontano 1994 atterrai a Kuala Lumpur , per il mio primo incontro con l’oriente del mondo , mai avrei immaginato di innamorarmi di questo paese , Questo è stato il mio primo incontro vero e proprio con una cultura completamente diversa dalla nostra , rimasi piacevolmente sorpreso dalla bellezza del paesaggio , dai tanti posti da visitare , ma soprattutto dalla fierezza di questo popolo .

Questa piccola città sorge sul fiume Kuantan , alla foce del mar cinese meridionale ,sulla costa sud orientale della penisola Malese , è capitale dello stato di Pahang . la Malesia è un vero gioiello , qui poterte trovare oggetti di artigianato in legno e soprattutto peltro , Batik e foulards fatti a mano e dipinti con grande maestria , se vi capita visitate qualche artigiano che produce con il metodo tradizionale è una bella esperienza. Ci sono anche le vecchie miniere di Sungai Lembing che vi portano sottoterra a visitare una vecchia miniera del 1860 con tunnel lunghi fino a 322 km , una visita la merita la bellissima moschea Masjid Sultan Ahmad con le sue cupole Blu Cobalto …..Buona Settimana e Buon Viaggio

 

La Moschea Masjid Sultan Ahmad

Pillows of Wien

La città delle principesse o la capitale della MittleEuropa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della princepessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appaertenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perchè l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perchè dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerrata da statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Pillows of D.C. 

Parlando di città degli states , parlando della capitale Americana chi si aspetterebbe di parlare di un luogo senza grattacieli ? Perché a Washington è tutto relativamente basso e non esiste una skyline fatta di late costruzione , ma è tutto ad altezza normale , anche se poi tutti i siti di interesse storico , culturale e politico sono tutti bianchissimi , in questo scatto dal Lincoln Memorial si vedono , l’obelisco e lo State Capitol , una bella città non c’è che dire …Buona settimana e Buon Viaggio 

Pillows of Steyr Austria

Questo splendido Borgo l’ho visitato durante prima di un Meeting presso una delle più grandi case Automobilistiche del mondo , quando viaggiare per lavoro era anche un piacere e non solo un dovere , per la cronaca due giorni in giro per un incontro durato circa un ora , ma come si dice , ne valeva la pena.

 

Alla confluenza dei fiumi Enns e Steyr nell’Alta Austria si trova questa bellissima cittadina Austriaca ,di cui si hanno scritti già dall’anno 1000 circa . Oltre ad avere una storia ricca e lontana , Steyr offre ai propri visitatori monumenti , Chiese Barocche e rinascimentali , il Castello di Lamberg e quello  di Vogelsang , Le porte della città ancora ben conservate Kollertor del 1480 ,Neutore del 1573 e Schnellentor del 1613 , la chiesa Michaelerkirche una chiesa che è uno splendido esempio di Barocco del 1635 , il vero simbolo della città è Bummerlhaus un edificio in stile gotico eretto intorno al 1450 , Stadtplatz è l’unica piazza urbana del paese e ricca di edifici color pastello che donano a questo centro un tocco di magia. Innerberger Stadl è un granaio in stile rinascimentale dell’inizio del 1600 che è anche sede del museo della città . Un week end a Steyr è un arricchimento storico e culturale non indifferente in un luogo quasi incantato dove il tempo sembra esseri fermato…..Buon Viaggio

Bummerlhaus

Stadtplatz
Chiesa in Stile Barocco

Pillows of Trapani

 

In Questa , che oggi è una riserva naturale , tra montagne di Sale , che offrono  riparo a una moltitudine di uccelli migratori , si trovano le Saline del Trapanese , attenti però , perchè qui il sale con il riflesso del sole (sembra un gioco di parole)  insieme vi “accenderanno” gli occhi . Questa oasi regionale gestita interamente dal  WWF sorge lungo la strada che da Trapani  porta a Marsala , dalla metà degli anni novanta , le saline hanno ripreso a funzionare , anche i vecchi mulini , utilizzati per la macinazione del sale , hanno ripreso la loro vita , ed oggi qui si produce la maggior parte del sale di Sicilia , famoso in tutto il mondo . Qui molti sono gli uccelli che vengono a “rilassarsi” durante la fase migratoria , come i Fenicotteri , il Martin Pescatore , il Falco di Palude  e tanti altri , come L‘Avocetta , che è divenuta simbolo del Parco .per maggiori informazioni vi rimando al sito dell’associazione : wwwfsalineditrapani.it ….Buon Viaggio

I Mulini e le saline
Uccelli Migratori
Sale e Mulini

Pillows of Cook Islands

Giusto per augurarvi una buona settimana andiamo in un luogo dove le acque turchesi e i fondali marini sono considerati a ragione l’ultimo paradiso terrestre ,le Isole Cook , sono situate tra la Polinesia e le Isole Tonga , un piccolo arcipelago di circa 15 isole , nel posto più bello del mondo ……i Mari del Sud .Sono comodamente raggiungibili con voli da Los Angeles Sydney e Auckland in Nuova Zelanda , Rarootonga è l’isola principale , con un verde Lussureggiante , valli e ruscelli che la Rendono un Eden icomparabile , Aiutaki ha una laguna che la rende meta preferita per le lune di miele .Il mare alle Cook è “sconvolgente” , i colori turchesi ,le sabbie bianchissime il clima temperato tutto l’anno meravigliose barriere coralline e pesci multicolori ……..Se volete visitare questi luoghi senza svenarvi dall’Italia dovreste eseere o in California , Los Angeles o San Francisco è indifferente o  meglio ancora sulla costa Est dell’Australia , da Cairn per esempio si vola con pacchetti all inclusive a prezzi che noi ci sogniamo , questo giochetto lo avevo fatto quando sono stato in Polinesia , risparmiando il 50 % , un pò come da Miami per le Bahamas ……..Buon Viaggio

maggiori info al sito : http://www.isolecook.org

Rarootonga
Aiutaki

Pillows of Sausalito California

Mentre passate il Golden Gate in direzione 101 Nord verso la costa Californiana , vi imbatterete in questo piccolo centro dal quale potrete , nelle giornate particolarmente limpide godere della Sky line di San Francisco , Sausalito è divenuto negli anni un centro turistico con molte gallerie d’arte e tanti orefici , e artisti in genere , è anche chiamata la Portofino d’America . Molto bella la vista della città dal porto , che durante la seconda guerra mondiale era particolarmente attivo per la costruzione di Navi. Se siete da queste parti del pianeta fateci un salto , se non altro per mangiare quello che secondo me , è il miglior  Hamburger del mondo, il posto si trova al 737 Bridgeway e si chiama con non molta fantasia “Hamburgers” , non ve ne pentirete.

Vista di Sausalito dalla Baia di San Francisco

Pillows of Santa Fè New Messico

Salendo verso nord attraversando canyon e fiumi dai nomi che vi faranno piombare in qualcuno dei film di Sergio Leone o di John Ford ,nella capitale mondiale della New Age ,costruita tutta in stile Adobe , un modo di costruire antico con argilla , sabbia e paglia essiccata , la città oggi è piena di galleria d’arte e ristoranti alla moda. da non perdere assolutamente La Loretto Chapel , al suo interno  una scala a chiocciola di splendida fattura e con una storia molto particolare , tanto da essere chiamata “Miraculous Stair letteralmente scala Miracolosa .di fianco sorge la Cattedrale di San Francesco d’Assisi .Qui non vedrete alcuna costruzione tipica degli Stati Uniti , ma solamente costruzioni che richiamano i pueblos . non perdetevi al tramonto Camel Rock , appena fuori la città , una formazione rocciosa con una forma esattamente come il suo nome . Santà Fè è adatta a tutti , e può tranquillamente essere base per escursioni , nelle montagne rocciose del vicino Colorado , per visitare Durango e Silverton , qui siamo vicini ai parchi nazionali di Sands Dunes (meraviglioso deserto di sabbia) e alla Foresta Pietrificata , insomma “The West is The Best”

Questo slideshow richiede JavaScript.