Unattainable Bora Bora

Credo che a parte i gusti di ognuno di noi , sia praticamente impossibile non considerare Bora Bora l’isola più bella del mondo , decisamente entusiasmante e conosciuta in tutto il mondo anche da chi con i viaggi non va molto d’accordo , così con il promontorio , tra i più fotografati del pianeta , che si erge verdeggiante sullo sfondo delle acque turchesi della laguna che protegge questa splendida meraviglia . Il monte Otemanu , un vulcano ormai estinto è certamente il posto migliore per fare le foto dall’alto a Bora Bora , a meno che non amiate arrampicarvi su di una palma da cocco , con la possibilità non remota di ruzzolare giù e anche se la sabbia bianca è morbida , credo che non sia per nulla piacevole . Bora Bora è il sogno di molti di noi , come lo sono tutte le isole del pacifico meridionale , i famosi mari del sud , dove il tempo scorre lieve , la brezza ci culla e il mare ci regala emozioni impossibili da dimenticare , qui infatti , il tempo passa tra un cocktail e un tuffo , tra un’immersione e una bella lettura e qui mi fermo . Sappiate che non è necessario spendere mille euro al giorno per venire sino a qui , certo la maggior parte degli alberghi sono catene internazionali di alto livello , ma se vi mettete a caccia , riuscirete a trovare anche delle sistemazioni molto più convenienti , specialmente se arrivate qui , dall’Australia o dalla Nuova Zelanda o magari dagli Stati Uniti , prenotando il pacchetto presso un’agenzia in loco , risparmierete decisamente e potreste vivere un sogno incredibile . Attenzione alle foto , possono disturbare la salute mentale di chi le guarda …..Buona giornata e Buon Viaggio

download (22)

Un tuffo a Kiribati

I Mari del sud , sono un meraviglioso mondo a colori , quelli turchese delle lagune e quelli intensamente versi dei promontori o dei giardini tropicali , ma anche il caleidoscopio dei pesci che domina sotto le acque cristalline . Ci sono molti arcipelaghi in quel tratto di mare compreso tra le Hawaii e le Isole Salomone appena sopra l’Australia , ma c’è ne uno che veramente in pochi conoscono , forse veramente uno degli ultimi paradisi terrestri , Kiribati , oltre trenta atolli corallini attaccati alla Micronesia , che include tra le atre le isole della fenice , lagune spettacolari e spiagge bianche , sono il cuore di queste spettacolari isole , molte delle quali disabitate , non c’è ancora , fortunatamente un flusso turistico importante , anche se nella caotica capitale Tarawa sud , qualcosa si muove e sono pronto a scommettere che presto diverranno uno dei luoghi più esclusivi per i viaggiatori attenti , inutile dire che il mare e le immersioni sono incantevoli ,voi che ne dite ??? Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Il mare Turchese delle Cook

Giusto per augurarvi una buona settimana andiamo in un luogo dove le acque turchesi e i fondali marini sono considerati a ragione uno degli ultimi paradisi sulla terra , le Isole Cook , sono situate tra la Polinesia e le Isole Tonga , un piccolo arcipelago di circa 15 isole, nel posto più bello del mondo ……i Mari del Sud . Sono comodamente raggiungibili con voli da Los Angeles e Sydney oltre che da  Auckland e Christchurch in Nuova Zelanda ,Rarotonga è l’isola principale , con un verde lussureggiante , valli e ruscelli che la rendono un Eden incomparabile , Aiutaki ha una laguna talmente spettacolare da togliere il fiato ed è una  meta preferita per le lune di miele . Il mare alle Cook è “sconvolgente” , i colori turchesi ,le sabbie bianchissime il clima temperato tutto l’anno meravigliose barriere coralline e pesci multicolori ……..Se volete visitare questi luoghi senza svenarvi dall’Italia dovreste partire da  Los Angeles , oppure meglio ancora fare un tour in Australia con estensione mare in questo luogo meraviglioso , da Cairns , la splendida città del nord del Queensland in Australua , per esempio si vola con pacchetti All inclusive a prezzi che noi ci sogniamo , questo espediente vi permetterà di risparmiare notevolmente il 50 % , un po come da Miami per le Bahamas ……. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio 

download (65)download (64)download-66.jpg

 

Pigeot Point a Tobago

Questo è il periodo giusto perché il carnevale di Trinidad & Tobago è considerato uno dei più belli e colorati di tutto il Caribe e cosa c’è di meglio dopo essersi divertiti , di qualche giorno di relax , semplicemente sdraiati sotto le palme in questi luoghi incontaminati ? Direi nulla e quindi ,  ci tuffiamo tra le splendide acque turchesi a Tobago dove c’è questo meraviglioso luogo con  le sue spiagge e la sua natura rigogliosa  .Siamo nella  zona più occidentale dell’isola  , a Pigeot Point che è anche un parco nazionale , spiaggia di sabbia bianca ed acqua cristallina digradante verso la barriera corallina di Buccoo Reef , che ne racchiude la laguna , qui molteplici sono le possibilità sia di immersione che di Snorkeling , quando vi immergerete nel Buccoo Reef , ricordatevi di me …..Buona Domenica e Buon Viaggio

Una Grotta dei nani nei Mari del Sud

Nella mia “breve” vita , i nani hanno sempre trovato posto , come gli Elfi e altre creature fantastiche , ho qualche decina di libri Fantasy di molti autori differenti , una passione che mi ha trasmesso  quella donna meravigliosa che era mia madre , ci sono molti luoghi che hanno un’aurea mistica e leggendaria che potrebbero nascondere portali verso altre dimensioni , chissà , magari quest’anno tra la tundra Svedese e i ghiacci della Lapponia ne troveremo qualcuno , ma poi avremmo il coraggio di attraversarlo ??? chi può dirlo , vedremo intanto , facciamo un salto a Samoa , nell’arcipelago di uno dei regni più controversi del pacifico , tra spiagge di sabbia bianca e mare azzurro che più azzurro non si può , si cela una grotta sotterranea che si spinge sino alle viscere della terra , in mezzo a laghi e fiumi sotterranei , i nativi , vi accompagneranno attraverso questo dedalo di sentieri sotto terra , sino a che non chiederete loro di risalire , la leggenda (sempre che di leggenda si tratti ) dice che solo i nani sono riusciti a scendere sino al fondo di queste grotte , che ci crediate o no , non vi resta che raggiungere Samoa , sull’isola più grande dell’arcipelago del sud del Pacifico a Savai i , qui c’è la grotta dei nani , oltre a un mare bellissimo ….se troverete l’altra dimensione , mandatemi una cartolina …Buona giornata e Buon Viaggio

Ouvéa Beach e La Nuova Caledonia

Uno dei luoghi meravigliosi in quella parte di mondo che di per se è imbattibile in termini di mare , sole e spiagge , con splendidi fondali e colori che vanno dal blu cobalto al turchese più acceso .

Considerata una delle spiagge più belle del pianeta , lunghissima spiaggia bianca costellata qua e la da palme che rendono questo tratto di mare , dalle acque turchesi un sogno per tutti quelli che amano le vacanze esotiche , specialmente quelle in riva al mare . alle spalle di questa splendida laguna , una foresta rigogliosa abitata da un pappagallo , il Parocchetto di Ouvéa , specie protetta , qui tra gli alberi non p difficile scorgerli e soprattutto sentire il loro richiamo , questo angolo di paradiso è anche parte del Patrimonio dell’Unesco dal 1994 , qui a Ouvéa si trova la bellissima isola dei pini , una delle tante piccolissime isole che punteggiano questo mare straordinario , se amate le vacanze sole e mare questo è certamente un luogo che fa per voi , lontano da tutti e da tutto , dove il tempo sembra scorrere lentamente ….Attenzione  le immagini allegate possono causare disturbi di vario tipo…..buona giornata e Buon Viaggio

 

The Point : La Jamaica sottomarina

Molti dei viaggiatori che arrivano in Jamaica , vanno a Negril , per le lunghe spiagge e la vita movimentata(forse troppo) . oppure a Port Antonio , per le sue splendide lagune (qui venne girato il film Laguna Blu) , ma gli amanti delle immersioni  e dello snorkeling , vengono a Montego Bay . Qui appena fuori dalle baie dei moltissimi resort si trovano alcuni splendidi punti di immersione , che , a The Point per esempio , non c’è bisogno delle bombole , qui si può fare tranquillamente snorkeling immersi in branchi di pesci coloratissimi , tipici dell’ecosistema corallino . Potrei raccontarvi della mia avventura , in questa isola meravigliosa , ma meglio un’altra volta , avevo 22 anni , la Jamaica fu il mio primo viaggio fuori dall’Europa . Comunque , tornando allo splendido “The Point” , qui vi rifarete gli occhi certamente e se amate il Relax le splendide spiagge di sabbia bianca e le acque turchesi di Mo Bay (come la chiamano i locali) vi renderanno felici , lo dico sempre , ai Caraibi non si sbaglia mai  . Buona serata e Buon Viaggio