Crossing Martha Brae River 

In Giamaica ci sono delle possibilità meravigliose oltre il mare turchese , attraversare i fiumi su una zattera di bambù ,  governata da un bel ragazzone dal fisico statuario che a parte gli scherzi vi fa anche da cicerone . A Montego bay potreste approfittarne e fare una bella e rilassante escursione lungo il Martha Brae River e acquistare  lungo il tragitto oggetti di artigianato locale , un paio d’ore di relax nell’assoluto silenzio della natura….Buon relax e Buon Viaggio

Zante ………Mi manda Foscolo

Un isola con un mare che senbra quasi disegnato , una cultura millenaria e leggendaria fanno di Zante o Zacinto un luogo meraviglioso dove perdersi per qualche tempo .

Questo splendido angolo del mar Ionio , che ha dato i natali al poeta Italiano Ugo Foscolo ed al poeta greco Dyonysios Solomos , autore dell’inno nazionale Greco , è una piccola isola caratterizzata dall’agricoltura e dal turismo.. La produzione di olio di oliva è una delle fonti principali di reddito dell’isola , ma il turismo nei periodi estivi specialmente è senza ombra di dubbio il veicolo economico di questa terra . Ci sono molte spiagge libere ed incontaminate , anche se le spiagge più attrezzare si trovano nella parte sud dell’isola .

La spiaggia del relitto è certamente il punto più famoso e fotografato , accessibile solo via mare è incastonato tra due scogliere , con un mare blu cobalto è chiamato così per via del relitto di una nave trasportato qui dalle onde . Molto bella anche le grotte di keri e L’isola delle tartarughe , Zante è collegata all’Italia via Brindisi ed alla parte continentale della Grecia via Cefalonia , Il mare che circonda l’isola è un oasi naturale protetta ,quindi come al solito “Respect” . L’Isola ha una buona recettività c’è una discreta scelta di Hotels e ristoranti , i prezzi sono generalmente contenuti per una vacanza a Zante si possono spendere per una settimana per due persone in alta stagione, intorno ai 500/600 euri anche i mezza pensione , non mancano gli Hotels di Lusso , con una spesa di circa il triplo va la potreste anche cavare , un Luogo molto bello , l’ideale tra giugno e metà Luglio , per chi come me non ama i luoghi troppo affollati …..Buon Viaggio

Spiaggia del relitto
Le Grotte di Keri
Una tartaruga al largo dell’ Isola delle Tartarughe

Little touch of Mauritius

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ad oggi Mauritius o Maurice , rimane l’unica”mia”isola dell’oceano indiano , dopo tanti anni non ho ancora scansionato le diapositive di quel viaggio , ma mi ripropongo di farlo al più presto .

Ci Stiamo divertendo molto , la vacanza ha avuto inizio , siamo partiti come al  solito carichi di entusiasmo e di voglia di confrontarci con un paese che non conosciamo , le Mauritius sono uno dei luoghi più incantevoli della terra , prendiamo a noleggio un auto per andare a vedere un pò in giro quest’isola dai mille profumi , l’odore del mare si percepisce ovunque anche sulle strade di Port Louis la capitale di questo paradiso , caotica e disorganizzata , ma affascinante con un bellissimo mercato all’aperto dove si può trovare di tutto . Ma a Mauritius oltre all’immancabile Botanic Garden , tra l’altro molto bello ci sono le terre colorate Charmarel , un luogo di indubbio fascino dove la terra muta colore come un arcobaleno . Poi c’è  Ile  aux cerfs un luogo un pò troppo affollato di turisti per il mio personale gusto , ma con le acque di un turchese da togliere il fiato  e poi ancora  le splendide Spiagge di Trox au Beaches e Flic et Flac , insomma mare , mare e ancora mare .

Noi eravamo a Nord a Pointe aux cannoniere ………al club Med ……Buon Viaggio

Coffee break a ritmo di Reggae

Quando sono stato in Jamaica ero quasi un bimbo , il mio primo viaggio oltre oceano , il mio primo viaggio fuori dall’Europa , il viaggio che mi ha fatto capire quanto sia bello viaggiare , ma anche quanto bisogna essere attenti a certi aspetti .

La jamaica (God Made Here , secondo i Jamaicani) non è solo mare e lagune meravigliose , qui sulle pendici delle bellissime Blue Mountains  si coltiva uno dei caffè più pregiati del mondo , se non il migliore in assoluto . Sula somminatà (Il punto più alto è intorno ai 2300 metri sopra il livello del mare) , nelle giornate limpide si scorge anche la sagoma de la isla grande Cuba, tra piantagioni di Banane e di caffè ascoltando magari Bob Marley o Peter Tosh , conoscerete la vera Jamaica fatta di gente fiera e orgogliosa , qui tra un bichiere di Rhum e una tazza di caffè scoprirete the True jamaican Spirit ……Buon Viaggio

The Baths Virgin Gorda

Le Isole Vergini , sono senza ombra di dubbio , uno dei tanti luoghi paradisiaci di questo pianeta , per me , tra i top al mondo , pur essendo un amante dei mari del Sud , trovo i Caraibi un luogo meraviglioso , qui qualsiasi meta scegliate, sarete ripagati , a queste latitudini, il ritmo della musica e delle onde del mare vi culleranno in modo piacevole inducendovi in un sonno che vi porterà sogni deliziosi. A Virgin Gorda tra le rocce spettacolari , che sembrano essere state posizionate da mano Divina , e che  rendono questo paesaggio oltrechè meraviglioso anche un pò surreale , ” The Baths” delle  piscine naturali che si trovano all’interno delle stesse formazioni rocciose , le grotte e le insenature minuscole sono il luogo ideale per giocare a nascondino , come recitava un vecchio articolo , la spiaggia , insieme a Spring Bay e Devil’s Bay si trova all’interno del Trust National Parks . I caraibi una metà per tutto l’anno , con decine di isole per (quasi) tutte le tasche ….e come sempre Buon Viaggio