Locarno l’altro lago Maggiore

Sulla sponda Settentrionale del Lago Maggiore , nel canton Ticino in Svizzera si trova Locarno terza città del cantone a Lingua italiana dopo Lugano e Bellinzona , il microclima favorevole rende Locarno meta vacanziera per gli amanti del Lago , la folta e lussureggiante vegetazione mediterranea ne fà un luogo di relax , ma Locarno è conosciuta in tutto il mondo per ospitare il Locarno Film Festival , che è secondo per longevità alla Mostra del cinema di Venezia , la prima edizione risale al 1946 , tutti gli anni nelle prime due settimane di Agosto quest’anno dal 3 al 13 , migliaia di appassionati e di professionisti del mestiere di danno appuntamento per questo magnifico contributo al cinema d’autore maggiori informazioni sulla manifestazione al sito (www.pardolive.ch). Locarno è anche una città con una bella storia medioevale e rinascimentale molto bella la piazza grande , la biblioteca comunale all’interno del palazzo Morettini(1709) , il castello Visconteo e la Chiesa di Santa Maria in Selva , ad Orsellina appena qualche chilometro fuori Locarno c’è la Chiesa della Madonna Del Sasso che sorge su uno sperone roccioso ed è meta di pellegrinaggi.Nelle molte chiese della zona sono presenti dipinti religiosi di epoche diverse , insomma per un week end Locarno è tra le destinazioni più intriganti e deliziose della Svizzera. Molto , ma molto bella questa piccola cittadina …….Buon Viaggio

Il Castello Visconteo
Piazza Grande
La Chiesa della Madonna Del Sasso

Blue Lagoon in Iceland

A circa quaranta chilometri dalla capitale Reykjavik, una meraviglia naturale , questa pozza di acqua blu cobalto , a 39 gradi centigradi circondata da paesaggi apocalittici , magmatici e fumarole di un impianto Geotermico a pochi passi . Una delle attrazioni non proprio a buon mercato della terra dei gayser e dei Vulcani . L’unico problema che per raggiungere l’Isola dei vulcani (senza affidarsi a viaggi organizzati)  non ci sono voli diretti dall’Italia , quindi un consiglio che vi posso dare è quello di fare almeno una settimana , e magari noleggiare un camper , sarebbe semplicemente Pazzesco .L’Islanda è uno dei luoghi che ho messo nella mia Wishlist , ma per i costi veramente elevati , per il momento preferisco glissare , ma non ti mollo , non ti mollo ……Buon Viaggio

Pillows of Wien

La città delle principesse o la capitale della MittleEuropa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della princepessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appaertenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perchè l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perchè dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerrata da statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

I Carpazzi l’altra Romania

Una terra splendida , tra i monti Carpazzi , in Romania , ricca di storia e di antiche città , di Leggende come quella dell’uomo pipistrello , del vampiro più famoso di sempre , che succhiava il sangue dalle sue vittime , che non è Batman , ma Il Famigerato Conte Dracula. Transilvania che in Latino significa terra al di là della foresta , è una delle aree più belle del vecchio continente , alcune delle cittadine fortificate dai Sassoni sono gioielli storici , i castelli ,specialmente il Castello di Bran ,sono esempi dell’architettura medioevale , anche il Castello del famosissimo Conte abbarbicato su una rocca meritera una visita specialmente se siete degli amanti del brivido.Il consiglio è di soggiornare in uno dei villaggi Sassoni ricostruiti e restaurati fedelmente dove ancora oggi questo popolo fiero ed orgoglioso vive secondo le antiche tradizioni. Da visitare anche l’antica chiesa Luterana di Bazna uno dei simboli storici di questa terra incantata , per tornare invece ai nostri giorni gustate le pietanze del luogo , e visitate i Pub anche sotto questo punto di vista la Transilvania è un opera d’arte . Qui troverete gente ospitale , che renderà il vostro soggiorno da queste parti un sogno……Buona giornata e Buon Viaggio

Castello di Dracula
Chiesa Luterana di Bazna
Cittadella Sassone
Cittadella Sassone vist

Bella in zona ….Bellinzona

 

Molti di noi , aggiungo io purtroppo , non conoscono l’intero Patrimonio dell’umanità gestito dall’Unesco per le nazioni Unite . Bellinzona ha tra le sue peculiarità tre Castelli Medievali che si stagliano nel cielo della capitale del Canton Ticino , Castelgrande , il Castello di Montebello e il Castello Sasso Corbaro , nel raggio di circa cinque chilometri l’uno dall’altro , con un bellissimo percorso che attraversa il bel centro storico cittadino . Bellinzona è raggiungibile da Milano in un paio d’ora di treno o di macchina , si offre bene sia per un weekend , che anche per una gita di una sola giornata , il Sabato potreste imbattervi nel colorato mercato contadino (da non perdere) , se avete tempo e voglia non perdete questo piccolo gioiello elvetico a pochi passi dall’Italia ….Buon Viaggio

download (14)
Una veduta di Castelgrande
download (15)
La bella Piazza del Sole

Cracovia la Polonia che non ti aspetti

Il sovrano Kraukus decise di costruire questa città sulla grotta di un enorme Drago, così inizia la leggenda che parla della costruzione di Cracovia.

Per molti anni Cracovia è stata la capitale Polacca , oggi è Varsavia , ma rimane tuttavia il centro storico culturale , nonchè universitario della Polonia , qui nacque Carol Woityla Papa Giovanni Paolo II , qui ci sono dei bellissimi giardini Planty che circondano completamente la grande Piazza , e il centro storico bellissimo , che sono patrimonio dell’umanità . Qui a Cracovia nello splendido scenario del castello Wawel è custodito uno dei quadri di maggior valore della storia ovvero , La dama con l’ermellino di Leonardo . Le bellissime case del centro storico che fanno da contorno alla chiese di Santa Maria elegantemente affrescata daVeit Stoss da Norimberga . La cattedreale di Wawel dove fù costruita la campana da chiesa più grande del paese , detta anche campana di Sigismondo dedica al Re , che però intorno al 1610 decise di spostare la capitale a Varsavia . Qui ha sede la seconda più antica Università Europea , L’università jagellonica voluta fortemente nel 1364 da Casimiro il Grande e seconda per antichità all’università Carolina di Praga. St Florian’s Gate l’ingresso del bellissimo centro storico di Krakow , un luogo ricco di storia con tantissime cose da vedere , come la splendida piazza del mercato dove il mercato c’è davvero , una delle piazze più grandi d’europa , tra chiese e palazzi storici , pub e ristoranti , ed un via vai di gente fino a tarda notte , la Town Hall vi permette una vista bellissima sulla piazza e sulla città. Attraversando il quartier Ebraico di Cracovia pur molto bello , non potrete non visitare posti che non richiamano situazioni felici , ma che purtroppo fanno parte della storia dell’umanità , e a volte è necessario vedere per poter capire , qui a pochi passi si trova una grande piazza oggi chiamata The Ghetto heroes square dove veniva stipati gli ebrei polacchi prima di essere inviati nei campi di concentramento , a pochi passi da questa piazza sorgeva la piazza di Schindler , divenuta tristemente famosa grazie al film di Spielberg. oggi è molto piacevole fare un giro a piedi per il centro di questa ben tenuta cittadina Polacca , molti ci arrivano per andare a visitare i luoghi dell’infanzia del Santo Padre , ma vale veramente la pena visitarla è molto suggestiva ed è una delle più belle città europee.

La Bellissima Piaza di cracovia

Il castello sulla collina di Wawel
Vie colorate di Cracovia
La Bellissima Piaza di cracovia

Il castello sulla collina di Wawel

Meraviglie sulla Romantische Strasse

Siamo in Baviera esattamente lungo la Romantische Strasse , qui si trova questo splendido Borgo , una cittadina ferma nel tempo , con case in legno dai colori pastello e porte , pontili e torri che vi faranno sentire in un libro di favole , qui ha sede anche il negozio di natale più grande al mondo .Un soggiornoo consigliato durante il periodo dei mercatini di natale , ma splendido nelle giornate di primavera.

Arrivando a Rothenburg entrerete dalla porta detta Rodetor , un antico dazio con tanto di casupole per il corpo di guardia , già da qui si capisce la bellezza di questo luogo Il nostro giro per la città inizia dal Rathaus , il municipio nella piazza centrale del paese , se volete e se la giornata lo consente potrete salire le scalinate della torre e godere di un bellissimo panorama , la piazza con il pavimentato in pietra è un sussulto di bellezze , ci spostiamo verso il Das Plonlein , forse , ma senza forse il luogo più incantevole di qu.esto Borgo , case Medievali costruite con maestria che sembrabo disegni , non scordatevi di bere una buona birra , d’altronde siete in Baviera . la Jakobskirche in stile gotico vale una visita , famosa per il concerto d’organo a capodanno , al suo interno ha delle belle sculture in legno . E non dimenticate di visitare il museo del Natale , e il doppio ponte Medioevale , un viaggio che vi sorprenderà.

Das Plonlein
Rathaus
Rothemburg
St JakobsKirche

Little touch of Vilnius


Vilnius la bellissima  capitale della Lituania una delle città barocche meglio conservate d’Europa , patrimonio dell’umanità , ebbe il suo lustro con re Sigismondo II di Polonia , che nella metà del 1500 vi stabilì la sua corte , negli anni successivi grazie anche alla sua Università fondata nel 1579 da Stefan Batory , conserva ancora oggi la più antica e ricca biblioteca del paese . Molte sono i monumenti da visitare in città , dalla chiesa di S Anna , alla Cattedrale , il palazzo presidenziale e la splendida città vecchia.

Nella città vecchia incontrerete stili differenti , dal barocco al Gotico al rinascimentale , La cattedrale di Vilnius bianchissima sembra un Tempio Greco , l’interno della chiesa non è certo ricco come le chiese Italiche , ma vale sempre la pena farci un giro .Molto bella la torre Gediminas un esempio di fortificazione rinascimentale ben tenuta , vi si accede a piedi su una bella strada lastricata o con la funicolare che è a pagamento , da sopra si gode del bellissimo panorama sulla città , ridiscendendo fate una visita alla Cattedrale di S.Anna , una splendida chiesa in stile gotico , si dice che Napoleona durante il ritiro dalla Russia , si disse dispiaciuto di non poterla portare con se a Parigi . Un altro posto dove fare una bella passeggiata in salita per vedere la città dall’alto è la collina delle tre croci , un  monumento ai frati francescani che furono crocefissi nel XVII secolo , un luogo certamente carico di significato per la città. Facendo un giro nella piazza della cattedrale cercate la Stebulkas ,ovvero la mattonella del miracolo , dovete cercarla e non chiedere informazioni in giro , se trovata esprimete un desiderio , fate tre giri su voi stessi e chi può dire come finirà. Un altro bellissimo luogo di Culto e la chiesa dello spirito Santo molto affascinante la cupola rosa in stile barocco . Tutta Vilnius comunque è una  bella scoperta .

Vilnius e i suoi ponti
La Collina delle Tre croci
La Chiesa di Sant’Anna
La Piazze della Cattedrale

Pillows of Steyr Austria

Questo splendido Borgo l’ho visitato durante prima di un Meeting presso una delle più grandi case Automobilistiche del mondo , quando viaggiare per lavoro era anche un piacere e non solo un dovere , per la cronaca due giorni in giro per un incontro durato circa un ora , ma come si dice , ne valeva la pena.

 

Alla confluenza dei fiumi Enns e Steyr nell’Alta Austria si trova questa bellissima cittadina Austriaca ,di cui si hanno scritti già dall’anno 1000 circa . Oltre ad avere una storia ricca e lontana , Steyr offre ai propri visitatori monumenti , Chiese Barocche e rinascimentali , il Castello di Lamberg e quello  di Vogelsang , Le porte della città ancora ben conservate Kollertor del 1480 ,Neutore del 1573 e Schnellentor del 1613 , la chiesa Michaelerkirche una chiesa che è uno splendido esempio di Barocco del 1635 , il vero simbolo della città è Bummerlhaus un edificio in stile gotico eretto intorno al 1450 , Stadtplatz è l’unica piazza urbana del paese e ricca di edifici color pastello che donano a questo centro un tocco di magia. Innerberger Stadl è un granaio in stile rinascimentale dell’inizio del 1600 che è anche sede del museo della città . Un week end a Steyr è un arricchimento storico e culturale non indifferente in un luogo quasi incantato dove il tempo sembra esseri fermato…..Buon Viaggio

Bummerlhaus

Stadtplatz
Chiesa in Stile Barocco

Pillows of Ribe

 

Questo piccolo centro nella parte meridionale della penisola Danese è considerato tra i borghi medioevali più belli d’europa , i primi insediamenti risalenti intorno al VI / VII secolo d.c. , il canale che prende il nome della città (Ribe significa Riva o sponda) , attraversa la città rende questa,che risulta essere tra le più antiche città dell’intera Scandinavia , un paese da favola , la Cattedrale tutta in travertino ,(simile alle costruzioni di Rothenburg in Germania) del X secolo voluta dall’allora Vescovo di Brema fù il primo insediamento Cristiano a nord della Germania . Molti sono i musei presenti da visitare come il Viking Center , una fedele ricostruzione di come vivevano nel medioevo i Vichinghi di queste terre…..Un bellissimo Borgo per un Bellissimo Viaggio ……Buon Week End