Stavkirke chiese medievali a Borgund Norway

Giusto ieri abbiamo parlata di una chiesa Italiana , un meraviglioso  luogo di culto costruito da Arabi , che già oggi ci porto nella fresca , anzi freschissima Norvegia per parlare di Stavkirke , le splendide chiese medievali , costruite interamente in Legno . Si viaggia da Bergen verso nord est , si attraversa il Laerdalstunnel , i suoi ventiquattro chilometri lo posiziona in testa , come la galleria più lunga al mondo , superando di ben quattro chilometri il precedente record , detenuto dal tunnel del San Gottardo . Arrivando a Borgund , ci si rende subito conto che la cosa più importante in questo piccolo centro della Norvegia centrale è proprio la Stavkirke , dicono sia , la più bella del paese , quella meglio tenuta e con gli intagli più raffinati . Costruita nel 1150 , questa chiesa è una delle meglio conservate del paese , sorge vicino ad un cimitero e il verde che fa da contorno la rende ancor più bella ….fra poco ci saremo . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

 

Golden Roof il Simbolo di Innsbruck

Nel centro di questa bella città del Tirolo , in Austria , si trova questa strana copertura , fatta di scaglie di rame dorato , il Golden Roof è indubbiamente il simbolo della cittadina Tirolese , si trova sul palazzo dei Conti del Tirolo , una costruzione del 1400 , fu Massimiliano D’Asburgo a far costruire il Golden Roof , oggi al suo interno si trova l’omonimo museo , una visita a questa città durante i mercatini di Natale non è per niente una cattiva idea , buona notte e Buon Viaggio

209

Rapperswil una perla sul Lago di Zurigo

Se pagate una volta sola , la vignetta per le autostrade Elvetiche , (38/40 euro) vi conviene sfruttarla il più possibile , anche perché questo piccolo stato , ha mille luoghi da visitare , oltre che città moderne e organizzate , è piena di piccoli centri medioevali , castelli , e paesaggi incantati , la svizzera è mediamente cara , ma se abitate  a un ora dal confine allora potreste organizzarvi come meglio vi pare. Dal Italia , la Svizzera può essere la gita fuori porta , per un bel week end , ma  anche in giornata , visto che in 3/4 ore al massimo siete in qualsiasi località , attenti però , qui le multe le fanno e si pagano anche , quindi come ovunque rispettate i limiti , e soprattutto rispettate i luoghi che andrete a visitare.

Questo scatto arriva dalla Svizzera , esattamente da Rapperswill detta anche la città delle Rose , sulle rive del lago di Zurigo , Maggio è il periodo giusto per visitarla , una gita breve tra le sue strade lastricate e i suoi vicoli ricchi di fascino , fate una bellissima passeggiata sul Wooden , il pontile in legno che vi darà la sensazione di camminare sul lago  e poi il bellissimo castello e la chiesa di St John . Sono molto belli anche i mercatini di Natale , lungo la passeggiata sotto la rocca , insomma in Svizzera non ci si annoia mai……Buon Viaggio

 

 

La torre di Alexanderplatz Berlino

Siamo nel centro di Berlino , nel quartiere di Mitte , questa che si vede anche da molto lontano e la torre della televisione che si trova in Alexanderplatz , una delle piazze più importanti della affascinante capitale tedesca . Questa torre è stata costruita nel quadriennio 1965-1969 , dall’allora DDR  , quando ancora Berlino era tagliata di netto in due e il Check Point Charlie era la linea di confine tra la Berlino Occidentale e quella orientale , dopo la caduta del muro , questa torre altra oltre duecento metri divenne una delle principali attrazioni della città , una città in divenire , sempre più moderna , ma che mantiene un fascino incredibile ….Buona giornata e Buon Viaggio

 

 

IMG_8654

Norway Lighthouse

Tra le molte peculiarità della Norvegia ci sono di certo i fari , molti sono quelli che punteggiano piccole isolette , zone costiere ce ne sono anche tra i fiordi , un vero spettacolo per chi come me ama questi giganti di pietra . Ad Alnesgard sull’isola di Godoya , c’è Alnes Lighthouse , uno spettacolo per grandi e piccini , ci si arriva da Alesund , l’ingresso al faro costa meno di cinque euro , ma lo spettacolo è senza prezzo , dall’alto si gode una vista sull’Oceano pazzesca . Ci si arriva con una mezz’ora di traghetto , ma vale assolutamente la pena un luogo magico ….Buona serata e Buon Viaggio

Passeggiando per Toledo

Sarà perché ho iniziato per la terza volta lo splendido Mercante di Libri Maledetti del scrittore Marcello Simoni , e quindi la familiarità con il protagonista , quell’Ignazio da Toledo che è un po il mio eroe medievale , mi ha fatto ricordare che Toledo è una delle più affascinanti città , non solo della Spagna , ma del vecchio continente in generale . Toledo si affaccia sul fiume Tago , non parlare di Medioevo qui è assolutamente impossibile , molte delle costruzioni , specialmente nella città vecchia sono infatti veri e proprio gioielli medievali , tra i vicoli della città alta , potetti dalla vecchie mura di cinta questo luogo rimane negli anni incantevole , uno dei centri più belli della Mancha , zona a sud della capitale Madrid . Bellissime le due porte che danno accesso al centro storico , la porta Bisagra e quella del Sol . Una delle chicche da non perdere la casa El Greco , dove visse e morì il famoso pittore di origine ellenica nei premi del seicento . Insomma se cercato una fuga dall’isteria delle nostre città , questo è un bel tuffo nella cultura moresca  della Spagna più vera , un vero e proprio gioiello ….Buona Serata e Buon Viaggio

Point Saint Methieu : Il Faro e la cattedrale

Quante storie ha da raccontare questo pianeta , quanti luoghi ha da condividere il mondo dove viviamo , nonostante tutto quello che nei secoli l’uomo ha combinato , ci permette ancora di viverci , un pianeta tollerante di direbbe , ma forse a furia di tirare la corda prima o poi si stancherà anche lui . Siamo sulla splendida costa Bretone , non lontani dalla città francese di Brest . uno splendido promontorio dove delle rovine di una vecchia abbazia , hanno dato vita ad un faro , una specie di riciclo di materiali , tanto di moda negli ultimi tempi . Le rovine della chiesa di Notre dame des Grace a Point  Saint Mathieu , costruita nel XVI secolo , sono state utilizzate per la costruzione del faro , da allora questa luce ha guidato le imbarcazioni che hanno attraversato questo tratto di mare , uno dei più pericolosi delle coste Francesi , oggi le rovine accanto al faro sono veramente suggestive  . se siete in Bretagna , non perdetevi questo angolo meraviglioso del nord della Francia …..buona domenica e Buon Viaggio