Brandenburg Tor Part 2

Fu Federico II di Prussia a volere questa enorme porta , la porta di Brandeburgo nella bellissima Pariser Platz a Berlino . Siamo poco distanti dallo splendido parco di Tiergarten , già nel quartiere Mitte , la quadriga che dall’alto domina la porta , fu rubata da Napoleone e restituita ai tedeschi soltanto nel 1968 . La porta è stata a lungo simbolo di divisione , sino a quando , nel 1989 non venne abbattuto il muro di Berlino , oggi è simbolo di pace e riunificazione , un luogo affascinante , visitato da milioni di viaggiatori tutto l’anno . Buona giornata e Buon Viaggio

BZPY8955

Route to Nordkapp

Siamo arrivati sino a qui , la sera , che poi qui è giorno , siamo stati respinti , mentre salivamo , tra tornanti e lunghe strisce d’asfalto , la nebbia ci impediva di vedere il mare artico in tutta la sua grandezza . Qui il paesaggio è completamente diverso dal resto della Norvegia , pochissimi alberi , molto vento , a tratti un paesaggio lunare , le strade però sono tutte in ottimo stato , niente buche , nemmeno sul tetto d’Europa . In effetti l’efficienza delle strade Norvegesi , si vede ovunque , anche nei tratti a doppio senso di marcia ….Buona giornata e Buon Viaggio

Greetings from Norway

Ci infiliamo in una strettissima stadi a di montagna , convinti di andare a vedere un’altra chiesa vichinga , in realtà la chiesa , una piccolissima chiesa cattolica era lì , chiusa , ma ad aspettarci c’era questo splendido scorcio tra i fiordi Norvegesi . Un paese enorme , che fuori dalle città è fatto di una miriade di comunità dedite alla pesca e al turismo , molto più alla prima che alla seconda , col sole uno spettacolo , con la pioggia un po’ meno , con la neve ..,,,,

Buona giornata e Buon Viaggio

IMG_2008

Dal Muro di Berlino

Era il 1989 quando Reagan , chiedeva a Gorbachev , di fare cadere il muro che separava le due anime della città tedesca , da allora ne è passata di acqua sotto i ponti , forse anche troppa e forse anche inquinata , talmente inquinata che le cose anzichè migliorare sono notevolmente peggiorate . Ci sono paesi che innalzano muri , altri che vorrebbero costruirli , ci sono voluti più di quarant’anni per smantellare quel Muro , quel muro che aveva aperta alla speranza di un mondo migliore , invece tutto brucia … Io mi sono emozionato davanti a quel muro , sarò un romantico , come vi pare , ma per dirla alla tedesca : Die Mauer Muss Weg …. ah proposito Berlino è molto affascinante ….Buona giornata e Buon Viaggio

 

 

La Norvegia dei Trolls

Chi ha dimestichezza con la lettura fantasy , sa che quando si parla di Trolls , spesso , si parla di creature “legnose”dalle fattezze spesso mostruose , ma tendenzialmente solitarie e quindi non aggressive , almeno nei lunghissimi racconti di Terry Brooks è così , addirittura diventano guardie del corpo della Ard Rhys , il Druido supremo nei racconti di Shannara . I Trolls che incontrerete in un viaggio in Norvegia , sono spesso di legno , hanno tutti facce un po’ buffe , ma gentili e soprattutto dicono , i Norvegesi , portano fortuna . Spesso si trovano fuori dai negozi di Souvenirs , ma ci sono anche all’esterno delle agenzie di viaggi o delle librerie , per la gioia dei più piccoli , ma anche degli adulti , specialmente quelli che amano le fate ….come me ….Buona giornata e Buon Viaggio

img_2320

Atlantic Ocean Road

Ne avevamo parlato prima della nostra partenza , avevo pubblicato un video preso da YouTube , l’Atlantic Ocean Road vista dall’alto è veramente spettacolare , una strada di otto chilometri che unisce isole , isolette e scogli più o meno piccoli , da una parte e dall’altra il mare di Norvegia che spesso è in burrasca quelle latitudini . Perla verità , vista da terra è attraversata in andata e ritorno fa un po’ meno effetto e soprattutto , incute meno terrore , noi ci siamo sparati una giornata di viaggio e due traghetto per questi otto più otto chilometri , dovevamo vederla per poterla giudicare , ed è ciò che abbiamo fatto ….Buona giornata e Buon Viaggio

Riflessi di Nordkapp

Molti arrivano nel punto più estremo del continente Europeo in bicicletta , non so cosa li spinge a fare una sfacchinata di questo tipo , in bici è veramente dura , sono molti chilometri , e le strade sono , si senza buche , ma spesso sono salite e discese , moltissimi tunnel , specialmente prima di arrivare al circolo polare artico ,il tempo non sempre clemente non aiuta , ma nessuno è scoraggiato dalle condizioni atmosferiche , anzi , abbiamo visto molte donne anche da sole , in coppia , gruppi , in bici , ma anche in moto , abbiamo incontrato alcuni motociclisti che arrivavano dall’Italia , ci hanno raccontato che per molti questi Viaggio è una sfida , insomma , Capo Nord , rimane una meta molto ambita …..Buona giornata e Buon Viaggio