Point Saint Methieu : Il Faro e la cattedrale

Quante storie ha da raccontare questo pianeta , quanti luoghi ha da condividere il mondo dove viviamo , nonostante tutto quello che nei secoli l’uomo ha combinato , ci permette ancora di viverci , un pianeta tollerante di direbbe , ma forse a furia di tirare la corda prima o poi si stancherà anche lui . Siamo sulla splendida costa Bretone , non lontani dalla città francese di Brest . uno splendido promontorio dove delle rovine di una vecchia abbazia , hanno dato vita ad un faro , una specie di riciclo di materiali , tanto di moda negli ultimi tempi . Le rovine della chiesa di Notre dame des Grace a Point  Saint Mathieu , costruita nel XVI secolo , sono state utilizzate per la costruzione del faro , da allora questa luce ha guidato le imbarcazioni che hanno attraversato questo tratto di mare , uno dei più pericolosi delle coste Francesi , oggi le rovine accanto al faro sono veramente suggestive  . se siete in Bretagna , non perdetevi questo angolo meraviglioso del nord della Francia …..buona domenica e Buon Viaggio

Treviri , Vino tra Romani di Germania

Una delle aree più belle della Germania , non molto lontano dal confine con il Lussemburgo, la Francia e il Belgio a Nord in una delle regioni vinicole migliori del paese. Siamo Treviri un piccolo centro fondato dai Romani , molto ben conservato con bellissimi monumenti ancora in ottimo stato , la porta Nigra su tutti , un bellissimo ponte sul fiume Mosella  e tanti reperti custoditi nel locale museo . Tra le chiese , il  Duomo  è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità . Treveri è situata in una delle strade del vino più famose della Germania , chiamata appunta : La strada del vino della Mosella , la Mosella è uno splendido fiume affluente del più famoso Reno , qui si trovano moltissimi vitigni dai quali viene prodotti un ottimo Riesling , quindi a Treveri si può venire per ammirare moltissimi centri medievali e di storia Romana , tenendo conto che tutta la valle fino a Coblenza è stata dichiarata Patrimonio dell’Unesco , sono moltissimi i centri dal fascino incredibile , la Germania d’altronde è una delle nazioni più sottovalutate del vecchio continente , ma , che specialmente nei centri fuori dalle grandi città saprà impressionarvi …..Buona giornata e Buon Viaggio

Curiosity Killed The Cat : I Monasteri “Proibiti” del Monte Athos

Tra le splendide bellezze naturali della Grecia , in una delle culle della nostra civiltà , ci sono puntellati qua  e la risalendo il leggendario monte Athos , una ventina di monasteri di epoca Bizantina che vietano ancora oggi l’ingresso alle donne , questa Misoginia dei monaci è a parer mio vergognosa , sopratutto pensando che neanche gli uccelli e i mammiferi di sesso femminile sono i benvenuti da queste parti(anche se credo che la natura se ne sbatta altamente delle regole dell’uomo ) , un fondamentalismo patetico , ma che oggi trova sponde un po in tutto il mondo . Questi monasteri meravigliosi , sono un vero e proprio tesoro architettonico e culturale , costruiti poco prima dell’anno mille sono ancora dei gioielli incredibili . Non tutti sanno che il Monte Athos è formalmente uno stato sovrano , infatti il governo in questo monte è rappresentato da venti monaci provenienti da ogni monastero . Anche gli uomini però non sono molto benvenuti , infatti per accedervi devono richiedere un permesso , una specie di visto di ingresso , che dura solo quattro giorni , però si possono sempre visitare via mare , da un battello che vi porta proprio sotto le scogliere dove sono costruiti alcuni di questi Manieri .Non voglio assolutamente fare politica , a parte la Misoginia , che trovo ignobile (la chiesa Ortodossa …) , ritengo che questi luoghi probabilmente si sono salvati dal turismo di massa proprio grazie a queste restrizioni ….buona giornata e Buon Viaggio

 

 

Quattro Passi a Cracovia

Per molti anni Cracovia è stata la capitale Polacca , oggi è Varsavia , ma rimane tuttavia il centro storico culturale , nonché universitario della Polonia , qui nacque Carol Wojtyla Papa Giovanni Paolo II   . Qui a Cracovia nello splendido scenario del castello Wawel è custodito uno dei quadri di maggior valore della storia ovvero , La dama con l’ermellino di Leonardo . Le bellissime case del centro storico che fanno da contorno alla chiese di Santa Maria elegantemente affrescata da Veit Stoss da Norimberga . La cattedrale di Wawel dove fu costruita la campana da chiesa più grande del paese , detta anche campana di Sigismondo dedicata al Re , che però intorno al 1610 decise di spostare la capitale a Varsavia . Qui ha sede la seconda più antica Università Europea , L’università Jagellonica voluta fortemente nel 1364 da Casimiro il Grande e seconda per antichità all’università Carolina di Praga. St Florian’s Gate l’ingresso del bellissimo centro storico di Krakow , un luogo ricco di storia , uno dei centri medievali meglio conservati d’europa  , come la splendida piazza del mercato dove il mercato c’è davvero , una delle piazze più grandi d’europa , tra chiese e palazzi storici , pub e ristoranti , ed un via vai di gente fino a tarda notte , la Town Hall vi permette una vista bellissima sulla piazza e sulla città.  Un particolare appunto lo merita il quartiere Ebraico attraversando il quale vi sentirete osservati dalle centinaia di migliaia di ebrei trucidati nei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau , non lontani da qui , non lontano da qui infatti i due campi di concentramento nazisti sono li , immobili nel tempo a ricordarci quello che è stato e quello che non dovrà mai più accadere ( anche se siamo in pieno revisionismo storico )  . Nel centro del quartiere , si trova una grande piazza oggi chiamata  : The Ghetto heroes square ,  dove venivano  stipati gli ebrei polacchi prima di essere inviati nei campi di concentramento , a pochi passi da questa piazza sorgeva la piazza di Schindler , divenuta tristemente famosa grazie al film di Spielberg. oggi è molto piacevole fare un giro a piedi per il centro di questa ben tenuta cittadina Polacca , molti ci arrivano per andare a visitare i luoghi dell’infanzia del Papa , ma vale veramente la pena visitarla è molto suggestiva ed è una delle più belle città europee, molto belli  sono  i  giardini Planty che circondano completamente la grande Piazza , e il centro storico bellissimo , che sono patrimonio dell’umanità , insomma Cracovia , è un luogo con una storia importante , per i Polacchi , ma anche per chi vuole considerarsi Europeo …..buona giornata e Buon Viaggio

A Passeggio nella Terre Selvagge

Uno splendido scenario quello del Bohuslan , la parte della Svezia al confine sud ovest con la Norvegia , un mondo di mare di pescatori e di moltissimi artisti che attratti dagli splendidi paesaggi vengono a dipingere , fotografare o anche semplicemente rilassarsi , questo immenso arcipelago sul mare del nord , formato da oltre ottomila , tra isole , isolotti di varie dimensioni , è un incredibile miniera di tesori , infatti qui , oltre ad un paesaggio incredibilmente bello , puntellato da moltissimi fari , si trovano delle zone interessanti dal punto di vista storico , infatti nella nella piana di Tanum  sono presenti alcune aree con incisioni rupestri risalenti a tremila anni fa , l’intera zona è sotto il protettorato della nazioni unite , patrimonio dell’umanità . In questa zona non lontano da Throllathan , famosa per lo Stabilimento di produzione della Saab ( ah che ricordi ) ,   ho volato spesso , con aerei da diciotto posti e con piloti con i contro ……magari solo per un meeting con i colleghi Svedesi …bei tempi . Se siete a Goteborg , noleggiate un auto per farvi un giro da queste parti , non rimarrete delusi , Buona giornata e Buon Viaggio

Quattro passi a Vienna insieme alle principesse

La città delle principesse o la capitale della Mittle Europa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della principessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appartenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perché l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perché dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerata da molte statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Una passeggiata a Stoccolma , senza sindrome …

Sono Stato spesso in Svezia nei primi anni da viaggiatori , in Svezia ho fatto il mio primo viaggio non ancora maggiorenne , in quel di Goteborg , ho fatto in macchina un paio di volte Milano Goteborg , un viaggio bellissimo , fatto di sogni . Poi nel 2009 sono stato a Stoccolma per la prima volta , un viaggio di lavoro , un esperienza incredibile per questa splendida città nordica , sarà anche la tappa di partenza e di arrivo per il nostro “Scandinavian on the  road ” a fine giugno .

La città , capitale della Svezia residenza del Re C.Gustavo XVI affacciata sul Mar Baltico è una delle capitali della Scandinavia . La Svezia è un paese ricchissimo di Boschi ,quindi di natura incontaminata , in alcuni quartieri come Djurgarden potrete passeggiare come se foste cittadini Svedesi e non turisti , Gli Svedesi sono molto friendly e per niente freddi , gli stereotipi e  i luoghi comuni lasciamoli a casa quando viaggiamo .

Nella zona dei canali potrete ammirare alcuni punti storici ,case colorate e ponti , d’inverno con le acque ghiacciate lo spettacolo è molto bello .La parte più interessante della città è certamente Gamla Stam , la città vecchia , piena di vicoli , di locali e di movimento un posto che profuma di romanticismo e di tempi antichi , anche qui tantissime case colorate , ed il palazzo Reale.Tra  i musei della città merita una menzione il Museo Vasa , la maggior attrazione di questo museo è un vascello , che nel giorno della sua inaugurazione colò a picco , venne ripescato pezzo per pezzo e ristrutturato, ma tra le cose curiose potreste barattare la storia con la musica e andare all’Abba Museum ,un museo dedicato interamente al gruppo pop Svedese che ha avuto un successo planetario negli anni 70/80   Il Periodo migliore per Visistare Stoccolma è la primavera inoltrata , dove le temperature sono gradevoli , ma anche di Inverno se non siete dei freddolosi , lo spettacolo è assicurato , come tutte le capitali del Nord non è certo a buon mercato , ma un viaggio vale sempre la pena . Vi consiglio la Stockholm pass , una carta che vi darà accesso alle attrazioni e a tutti i mezzi pubblici ….una meravigliosa meta per tutti , non ve me pentirete ….Buona Giornata e Buona Viaggio