Little touch of Vilnius


Vilnius la bellissima  capitale della Lituania una delle città barocche meglio conservate d’Europa , patrimonio dell’umanità , ebbe il suo lustro con re Sigismondo II di Polonia , che nella metà del 1500 vi stabilì la sua corte , negli anni successivi grazie anche alla sua Università fondata nel 1579 da Stefan Batory , conserva ancora oggi la più antica e ricca biblioteca del paese . Molte sono i monumenti da visitare in città , dalla chiesa di S Anna , alla Cattedrale , il palazzo presidenziale e la splendida città vecchia.

Nella città vecchia incontrerete stili differenti , dal barocco al Gotico al rinascimentale , La cattedrale di Vilnius bianchissima sembra un Tempio Greco , l’interno della chiesa non è certo ricco come le chiese Italiche , ma vale sempre la pena farci un giro .Molto bella la torre Gediminas un esempio di fortificazione rinascimentale ben tenuta , vi si accede a piedi su una bella strada lastricata o con la funicolare che è a pagamento , da sopra si gode del bellissimo panorama sulla città , ridiscendendo fate una visita alla Cattedrale di S.Anna , una splendida chiesa in stile gotico , si dice che Napoleona durante il ritiro dalla Russia , si disse dispiaciuto di non poterla portare con se a Parigi . Un altro posto dove fare una bella passeggiata in salita per vedere la città dall’alto è la collina delle tre croci , un  monumento ai frati francescani che furono crocefissi nel XVII secolo , un luogo certamente carico di significato per la città. Facendo un giro nella piazza della cattedrale cercate la Stebulkas ,ovvero la mattonella del miracolo , dovete cercarla e non chiedere informazioni in giro , se trovata esprimete un desiderio , fate tre giri su voi stessi e chi può dire come finirà. Un altro bellissimo luogo di Culto e la chiesa dello spirito Santo molto affascinante la cupola rosa in stile barocco . Tutta Vilnius comunque è una  bella scoperta .

Vilnius e i suoi ponti
La Collina delle Tre croci
La Chiesa di Sant’Anna
La Piazze della Cattedrale

Pillows of Steyr Austria

Questo splendido Borgo l’ho visitato durante prima di un Meeting presso una delle più grandi case Automobilistiche del mondo , quando viaggiare per lavoro era anche un piacere e non solo un dovere , per la cronaca due giorni in giro per un incontro durato circa un ora , ma come si dice , ne valeva la pena.

 

Alla confluenza dei fiumi Enns e Steyr nell’Alta Austria si trova questa bellissima cittadina Austriaca ,di cui si hanno scritti già dall’anno 1000 circa . Oltre ad avere una storia ricca e lontana , Steyr offre ai propri visitatori monumenti , Chiese Barocche e rinascimentali , il Castello di Lamberg e quello  di Vogelsang , Le porte della città ancora ben conservate Kollertor del 1480 ,Neutore del 1573 e Schnellentor del 1613 , la chiesa Michaelerkirche una chiesa che è uno splendido esempio di Barocco del 1635 , il vero simbolo della città è Bummerlhaus un edificio in stile gotico eretto intorno al 1450 , Stadtplatz è l’unica piazza urbana del paese e ricca di edifici color pastello che donano a questo centro un tocco di magia. Innerberger Stadl è un granaio in stile rinascimentale dell’inizio del 1600 che è anche sede del museo della città . Un week end a Steyr è un arricchimento storico e culturale non indifferente in un luogo quasi incantato dove il tempo sembra esseri fermato…..Buon Viaggio

Bummerlhaus

Stadtplatz
Chiesa in Stile Barocco

Pillows of Ribe

 

Questo piccolo centro nella parte meridionale della penisola Danese è considerato tra i borghi medioevali più belli d’europa , i primi insediamenti risalenti intorno al VI / VII secolo d.c. , il canale che prende il nome della città (Ribe significa Riva o sponda) , attraversa la città rende questa,che risulta essere tra le più antiche città dell’intera Scandinavia , un paese da favola , la Cattedrale tutta in travertino ,(simile alle costruzioni di Rothenburg in Germania) del X secolo voluta dall’allora Vescovo di Brema fù il primo insediamento Cristiano a nord della Germania . Molti sono i musei presenti da visitare come il Viking Center , una fedele ricostruzione di come vivevano nel medioevo i Vichinghi di queste terre…..Un bellissimo Borgo per un Bellissimo Viaggio ……Buon Week End

Vestmanna Faroe Islands

Quanti Paesi  dall’apparenza inaccessibili ci sono in questo pianeta , a  volte però è solo un impressione e poi trovato l’accesso ,  scopriamo luoghi Spettacolari.

Picchi  a strapiombo sul mare , vedute realmente suggestive in un paese spazzato da venti freddi ad ovest dell’Isola di Streymoy sulle Isole Faroe si trovano queste spettacolari scogliere , una ricchezza faunistica di incredibile varietà , molti uccelli nidificano a strapiombo sul mare , pulcinelle e Gabbiani Tridattili , tra gli altri , fatevi affascinare da questo luogo particolare , tra rocce e caverne misteriose .Molto pittoresco anche il villaggio di pescatori che è il cuore di questo piccola comunità , casette con i tetti colorati fanno da contro altare a queste formazioni rocciose , veri e proprie meraviglie del pianeta…….Buon Viaggio e Buon Week end

il bellissimo villaggio di Vestmanna
Uno spettacolare Faraglione

Il Promontorio di Beachy Head UK

L’Inghilterra , o la Britannia come l’avrebbe chiamata Caio Giulio Cesare (lo cito per farvi vedere che sono una persona colta ah ah ah) , è un paese splendido , la cultura Anglosassone sotto alcuni  punti di vista è il mio punto di riferimento (sotto alcuni…), ci ha regalato la migliore musica del mondo , e Londra è considerata una delle più belle città del pianeta , ma c’è di più , la campagna inglese delle contee a Nord di Londra , ma anche certi splendidi paesaggi naturali a Sud della capitale.

Un Promontorio fantastico a Sud dell’ Inghilterra , quello che si vede da qualche chilometro in mezzo al mare , quando il tempo è clemente , Questa scogliera chiamata Beachy Head & The Seven Sisters  (che sembra il nome di un complesso rock anni 50) , si trova vicino alla città di Eastbourne , sulla scogliera si trovano i due Fari ,quello appunto di Beachy Head e quello di Belle Tout .

 

download-3

Una passeggiata tra i boschi 

Sulla cima del monte verità  a pochi passi da Ascona nel Canton Ticino , si trova un incantevole percorso tra i boschi che si dirama in tanti altri , il principale è il sentiero delle sculture , un parco  per tutti di circa tre chilometri , con aree attrezzate per barbecue , le sculture in legno di alcuni artisti ticinesi , sono molto ben fatte , per i più audaci c’è un bellissimo percorso vita con angoli dove fare allenamenti specifici , insomma una piccola gita oltre confine decisamente diversa …..Buon Viaggio 

O

Rapperswill

Premessa :

Se pagate una volta sola , la vignetta per le autostrade Elvetiche , (38/40 euro) vi conviene sfruttarla il più possibile , anche perchè questo piccolo stato , ha mille luoghi da visitare , oltre che città moderne e organizzate , è piena di piccoli centri medioevali , castelli , e paesaggi incantati , la svizzera è mediamente cara , ma se abitate  a un ora dal confine allora potreste organizzarvi come meglio vi pare. Dal Italia , la Svizzera può essere la gita fuori porta , per un bel week end , ma  anche in giornata , visto che in 3/4 ore al massimo siete in qualsiasi località , attenti però , qui le multe le fanno e si pagano anche , quindi come ovunque rispettate i limiti , e soprattutto rispettate i luoghi che andrete a visitare.

Questo scatto arriva dalla Svizzera , esattamente da Rapperswill detta anche la città delle Rose , sulle rive del lago di Zurigo , Maggio è il periodo giusto per visitarla , una gita breve tra le sue strade lastricate e i suoi vicoli ricchi di fascino , fatre una bellissima passeggiata sul Wooden , vi darà la sensazione di camminare sul lago  e poi il bellissimo castello e la chiesa di St john . Sono molto belli anche i mercatini di Natale , lungo la passeggiata sotto la rocca , insomma in Svizzara non ci si annoia mai……Buon Viaggio

 

img_3861

Pillows of Tallin Estonia

Questa città , vi impressionerà per la sua bellezza e soprattutto per lo spirito ospitale della sua gente , Tallin la capitale dell’Estonia è considerata a ragione uno dei migliori siti medioevali  Pmeglio conservati in Europa.

Purtroppo non ci sono voli diretti per Tallin dall’Italia , quindi per raggiungerla dovrete far scalo in un altra città Europea , allungando il viaggio di qualche ora , a meno che non vi troviate dalle parti di Helsinki (Finlandia) ed allora con un ora di traghetto ve la caverete , ma una volta arrivati a Tallin preparatevi a godervi uno dei gioielli del vecchio continente ….Buon Viaggio e Buon Week End

 
Viru Gate Uno dei Simboli della città , varcando il qaule entrerete nel cuore della città vecchia , in un tuffo incredibile nel medioevo
Tipico esempio di chiesa Ortodossa , costruita durante la reggenza degli zar , ricorda molto per stile le chiese di San Pietroburgo
Collina Toompea , un Must se siete in città , la torre Herman . Il castello ora sede del parlamento Estone, il Duomo  e la casa di Steinbock
Dalla torre , alta 150 metri si gode di un panorama imperdibile , Tallin vi apparirà in tutto il suo splendore
Una delle città medievali meglio conservate del continente Europeo , un gioielli assolutamente da non perdere

Montagnola a Casa di Hermann Hesse

Sulle colline sopra Lugano nella Svizzera del Canton Ticino , troviamo questo paese ordinato e pulito , come tanti paesini della zona , forse ai più non è molto noto , ma per gli amanti di HH questo è quasi un luogo di culto ,all’interno della Torre Camozzi potrete visitare il museo di Hermann Hesse sede della fondazione omonima , dove all’interno troverete molti dei suoi dipinti ad acquarello e molti dei manoscritti originali , tante fotografie . tutto è molto curato e piacevole , potrete trovare ovviamente in vendita molti dei libri dello scrittore Tedesco che visse a Montagnola per lunghissimo tempo e dove è morto nel 1962 .il museo da Marzo a Ottobre è aperto tutti i giorni dalle 10,30 alle 17,30 , mentre da Novembre a Febbraio è aperto solo il Sabato e la Domenica dalle 10,30 alle 17,30 , il costo del biglietto è di 8,50 franchi Svizzeri

Una foto del Maestro all’ingresso del Museo
Der Steppenwolf (Il Lupo della steppa)

Little Touch of Dublin….. you too or U2

Chissà se la vecchia Baile Atha Cliath (uno dei nomi d’origine della capitale della Repubblica d’Irlanda) e la Dublino di oggi hanno qualcosa in comune a parte la storia , di certo non gli Irish Pub di Temple Bar e la Guiness , e forse neanche la St Patrick’s Cathedral , e neanche gli U2 , certo che da quando fù fondata dai Vichinghi come base del commercio degli schiavi la verde Irlanda ne ha viste molte. Dublino è la capitale , oltre che la città più grande e popolosa di questa Isola a occidente delle coste Britanniche , gli Irlandesi sono un popolo migratore e hanno contribuito con le loro grandi comunità alla ricchezza degli Stati Uniti , dell Australia e di tante altre nazioni dove la comunità Irlandese è molto forte. Dal medioevo l’influenza Britannica sull’Isola è stata notevole , con la casata dei Tudor prima e i Windsor poi , oggi L’Irlanda ha un forte orgoglio Nazionale .

Il nostro giro per la bella Dublino non pò che iniziare da Temple Bar , dove tra Pub e artisti di strada si passano le serate in allegria , e si bevono fiumi di Guinness la tipica birra scura che ha reso celebre l’irlanda in tutto il mondo , si può andare anche a vedere alla Guinness Storehouse come viene prodotta , in tutte le sue fasi di lavorazione , quando arrivate all’ultimo piano dell’edificio vi verrà offerta un pinta da gustare mentre dall’alto vi gustate un panorama di splendido di Dublino . Questa è la patria di grandi Scrittori , di grandi Musicisti , tanti sono i musei da visitare , e tante le chiese , gli Irlandesi sono un popolo estremamente religioso . la St Patrick Cathedral , la Chiesa protestante del popolo Irlandese San Patrizio il Patrono dell’isola , è una cattedrale in stile Gotico del XI secolo , (ingresso a pagamento) , e merita una visita anche il parco prospicente la chiesa , piccolo , ma molto ben tenuto. Vi imbatterete per le strade di Dublino in alcune statue come quella di James Joyce che ambientò il suo Ulisse a Dublino o il Monumento ad Oscar Wilde all’interno del Merrion Square park e di fronta alla casa dove lo scrittore è cresciuto , o ancora la statua della pescivendola più famosa d’irlanda Molly Malone con tanto di carretto e molluschi. Alla periferia di Dublino troverete il Kilmainham Gaol , una prigione Storica , vale la pena fare il tour con guida , in quanto questo posto rievoca molte delle storie tristi della città.Appena fuori dalla città troverete tra i tanti Castelli d’Irlanda il Drimnagh Castle di origine Normanna , un castello del 1212 ancora in ottime condizioni con le mura e la cittadella Militare meravigliose .Un altro luogo incantevole è il bellissimo parco della Fenice , un parco enorme sempre molto frequentato durante le belle giornate , qui ci sono molti animali liberi e specialmente una cinquantina di Cervi che potrebbero mangiare anche dalle vostre mani . Molti sono i ponti di Dublino , ma senza Dubbio il più bello è Halfpenny Bridge , un ponte storico tutto in ghisa , da qui godere una bellissima , specialmente notturna della città , Dublino è una città piena di risorse è merita un bel viaggio .Per concludere uno dei tanti sogni che ancora non ho realizzato è vedere gli U2 a Slane Castle…………..primo o poi…Buona Giornata e Buon Viaggio

Questo slideshow richiede JavaScript.