Betty’s Hope Antigua

Molto spesso quando si fa una vacanza in villaggio , si decide non si sa bene il perchè di non visitare nulla del luogo dove ci si trova , invece spesso , le cose che ci aspettano fuori dai cancelli dei lussuosissimi Resort , raccontano di quel paese molto di più di quanto si possa immaginare , la cultura degli altri ci serve a capirne i modi di vivere , a comprendere e soprattutto ci insegna che ovunque e da chiunque si può imparare qualcosa . Oggi infatti anziché parlare delle splendide spiagge e del mare turchese di Antigua , parliamo di Betty’s Hope , una vecchia piantagione di canna da zucchero , che visse i suoi anni migliori durante la schiavitù nel periodo di colonizzazione del “Regno” Britannico . Fu infatti sotto la guida degli inglesi che Betty’s Hope divenne una grande “Industria” a metà del seicento , sulla pelle di migliaia di schiavi portati sulle navi dai molti paesi africani (vogliamo parlarne ?) . Oggi di questo luogo rimangono il vecchio mulino e un piccolo museo che racconta per sommi capi la vita nella piantagione , con alcuni utensili e qualche foto sbiadita , non so se questo possa appagare la nostra naturale ipocrisia , ma di certo aiuta a capire un po di più quello che sono stati in un certo periodo storico  i Caraibi e non solo  …Buona giornata e Buon Viaggio

La Digue un punto esclamativo nell’oceano Indiano

Giusto perché oggi , nonostante il sole , questo vento polare terrà a terra le temperature , noi invece voliamo con la fantasia in un mondo meraviglioso ….buon Sabato Nello stravolgente oceano Indiano e precisamente in uno degli arcipelaghi più entusiasmanti al mondo si trova questa splendida Isola , perla delle Seychelles .La Digue è da sempre , con le sue formazioni rocciose che lambiscono il mare ,  un sogno per chi ama i viaggi di solo mare sole e relax , una delle isole più belle di tutto il pianeta con un mare cristallino e spiagge da sogno , possibilità di fare immersioni e snorkeling grazie ai centri attrezzati presenti sull’isola. ci si arriva da Praslin grazie a Inter Island Ferry che offre svariate corse giornaliere tra le due isole , in mezz’ora siete nel vostro paradiso. Oppure se non avete paura potreste optare per un più suggestivo , ma nettamente più costoso elicottero ……Buona giornata e Buon Viaggio

Ouvéa Beach e La Nuova Caledonia

Uno dei luoghi meravigliosi in quella parte di mondo che di per se è imbattibile in termini di mare , sole e spiagge , con splendidi fondali e colori che vanno dal blu cobalto al turchese più acceso .

Considerata una delle spiagge più belle del pianeta , lunghissima spiaggia bianca costellata qua e la da palme che rendono questo tratto di mare , dalle acque turchesi un sogno per tutti quelli che amano le vacanze esotiche , specialmente quelle in riva al mare . alle spalle di questa splendida laguna , una foresta rigogliosa abitata da un pappagallo , il Parocchetto di Ouvéa , specie protetta , qui tra gli alberi non p difficile scorgerli e soprattutto sentire il loro richiamo , questo angolo di paradiso è anche parte del Patrimonio dell’Unesco dal 1994 , qui a Ouvéa si trova la bellissima isola dei pini , una delle tante piccolissime isole che punteggiano questo mare straordinario , se amate le vacanze sole e mare questo è certamente un luogo che fa per voi , lontano da tutti e da tutto , dove il tempo sembra scorrere lentamente ….Attenzione  le immagini allegate possono causare disturbi di vario tipo…..buona giornata e Buon Viaggio

 

Un sogno chiamato Redang

Un angolo di paradiso , una delle isole più belle di tutto l’oriente , un luogo ancora incontaminato , nonostante da molti anni i viaggiatori , specialmente quelli europei che da anni hanno imparato ad apprezzare le splendide spiagge di sabbia bianche e le acque turchesi di questo splendida località balneare a Nord est della penisola Malese , non molto lontano dalla costa e da Kuala Terranganu . Questa è l’isola maggiore che si trova nell’area protetta del parco marino del Terrenganu , che prende il nome dalla città Malese sulla costa Nord orientale del paese , poco più a sud , a Merang (qui c’è una splendida spiaggia )

partono quasi tutti i collegamenti con le isole che punteggiano questo splendido tratto di mare , inutile dire che le immersioni e lo snorkeling sono le attività più richieste sull’isola alla quale ci si arriva con un’ora circa di aliscafo , a Redang ci sono una decina di strutture ricettive , che offrono tutti i tipi di pacchetti possibili . Se siete in Malesia , non perdetela , qui il mare è strepitoso e ancora non troppo affollato ….le foto fanno effetto……Buon pomeriggio e Buon Viaggio

 

Memories of Mauritus

Ad oggi Mauritius o Maurice , rimane l’unica”mia”isola dell’oceano indiano , dopo tanti anni non ho ancora scansionato le diapositive di quel viaggio , ma mi ripropongo di farlo al più presto .

Ci Stiamo divertendo molto , la vacanza ha avuto inizio , siamo partiti come al  solito carichi di entusiasmo e di voglia di confrontarci con un paese che non conosciamo , le Mauritius sono uno dei luoghi più incantevoli della terra , prendiamo a noleggio un auto per andare a vedere un pò in giro quest’isola dai mille profumi , l’odore del mare si percepisce ovunque anche sulle strade di Port Louis la capitale di questo paradiso , caotica e disorganizzata , ma affascinante con un bellissimo mercato all’aperto dove si può trovare di tutto . Ma a Mauritius oltre all’immancabile Botanic Garden , tra l’altro molto bello ci sono le terre colorate Charmarel , un luogo di indubbio fascino dove la terra muta colore come un arcobaleno . Poi c’è  Ile  aux cerfs un luogo un pò troppo affollato di turisti per il mio personale gusto , ma con le acque di un turchese da togliere il fiato  e poi ancora  le splendide Spiagge di Trox au Beaches e Flic et Flac , insomma mare , mare e ancora mare .

Noi eravamo a Nord a Pointe aux cannoniere ………al club Med ……buon pomeriggio e Buon Viaggio

Thai Alternativa :Le meravigliose isole di Trang

Nel bellissimo scenario dell’adamantine al confine con la Malesia si estende questo arcipelago di piccole isolette con spiagge di sabbia bianca e foresta pluviale a ridosso del bagnasciuga . Qui le possibilità dei fare snorkeling e immersioni sono incredibili , queste zone protette hanno nel mare il loro punto di forza , sia in superficie con i colori turchesi delle acque limpidissime sia e soprattutto sotto il pelo dell’acqua , dove coralli e pesci multicolori sono i reali padroni di questi mari . Per arrivare da queste parti ci vogliono non più di mezz’ora con Air Asia dalla capitale Bangkok e circa cinque ore di navigazione da Phuket , i prezzi delle sistemazioni sono interessanti , ma quello che riceverete in cambio è semplicemente spettacolare , una buonissima alternativa alle spiagge famose della splendida Thailandia , magari dopo aver fatto un po di Trekking a nord in mezzo alle foreste ….buon pomeriggio e Buon Viaggio

The Baths : Virgin Gorda British Virgin Islands

Le Isole Vergini , sono senza ombra di dubbio , uno dei tanti paradisi di questo incantevole pianeta , per me , tra i top al mondo. Pur essendo un amante dei mari del Sud , trovo i Caraibi un luogo meraviglioso . Qualsiasi meta scegliate, sarete ripagati , a queste latitudini, il ritmo della musica e delle onde del mare vi culleranno in modo piacevole inducendovi in un sonno che vi porterà sogni deliziosi. A Virgin Gorda tra le rocce spettacolari , che sembrano essere state posizionate da mano Divina , e che  rendono questo paesaggio un luogo assolutamente  meraviglioso e anche un po surreale si trova  , ” The Baths” una serie di piscine naturali  con acqua a ventisette gradi al suo interno formazioni rocciose , grotte e insenature minuscole sono il luogo ideale per giocare a nascondino , come recitava un vecchio articolo , la spiaggia , è una delle più belle dei Caraibi e insieme a Spring Bay e Devil’s Bay si trova all’interno del Trust National Parks , uno spettacolo di parco nazionale protetto . I Caraibi una metà per tutto l’anno , con decine di isole per (quasi) tutte le tasche ….buon pomeriggio e come sempre Buon Viaggio