Lost Paradise Tulai Island

Ci sono luoghi che rimangono invariati nel tempo , non cambiano , rimangono gli stessi , anche se talvolta ne trafiggiamo l’anima . Qui in questo angolo del pianeta a poco meno di un’ora dall isola di Tioman , si trova questo splendido piccolo Eden . Tulai Island , le sue acqua abbondano di vita , qui  ci si immerge , qui di possono incontrare Carangidi di qualche metro, qui tra le sue acque cristalline e la sabbia bianca potreste perdere la vostra anima ….Buona Giornata e Buon Viaggio 

Dream your last Dream

Niente , me ne stavo qui a leggere , quando questo caldo torrido , mi ha fatto venire in mente che questa è la stagione del mare (anche se preferisco il freddo inverno per il mare ) .Quindi ho posato il libro e mi sono appisolato sino a quando non mi sono ritrovato su una spiaggia di sabbia bianca e una laguna dalle acque cristalline .

A Moorea , nelle Isole della società della Polinesia Francese , un isola di origine vulcanica a Nord Ovest di Tahiti , le sue lagune con acque cristalline sono la meta di migliaia di Turisti in ogni periodo dell’anno . I mari del sud sono , per il loro clima temperato il luogo ideale per una vacanza tutto l’anno . Qui si possono praticare tutti i tipi di sport acquatici , i fondali offrono spettacoli mozzafiato , la laguna , protetta dalla barriera corallina vi consentirà di vedere pesci da colori più sgargianti ,  squali di barriera , razze , e tantissimo altro . All’interno dell’Hotel Intercontinental troverete un Dolphin Center , che permette ai turisti di nuotare con i Delfini nelle bellissime acque color turchese . Anche al Lagoonarium potrete nuotare con Squali , razze e molto altro ancora , la vita ricca dei fondali rende lo snorkeling una delle attività di maggior successo dell’isola. Per godere di una bellissima vista di inseime non potrete perdere Magic Mountain , vi permetterà di vedere dal suo promontorio l’isola dall’alto . Quando arrivai a Moorea non stavo nella pelle , in due anni mi sono goduto Hawaii e Polinesia , oggi invece mi godo al massimo la piscina di casa , ma solo perchè abbiamo cambiato destinazioni e tipologia di viaggio …….forse….Buon Viaggio

img488img498img504img507

 

 

Un Isola da Draghi : Komodo Indonesia

Questa isola che fà parte delle isole della Sonda , in Indonesia occidentale è uno degli ultimi luoghi al mondo dove è possibile vedere il Varano di Komodo allo stato selvaggio , questo sauro , il più grande vivente vive oggi nel parco nazionale a lui dedicato che occupa circa 375 km2 . Il Sauro raggiunge anche i 3 metri di lunghezza , con zampe dotate di grossi artigli è uno degli animali più pericolosi al mondo , in quest’isola ci sono anche 2000 abitanti, I Draghi di Komodo (altro modo per chiamare queste piccole Lucertole) si trovano anche sull’isola di Rinca , un isola meno frequentata , ma famosa soprattutto per le immersioni e lo snorkeling.

Da Bali , si organizzano viaggi di due giorni o più per questo angolo incontaminato del mondo , se siete da queste parti del pianeta , destinate un paio di giorni per visitare un vero santuario della natura , se volete potreste scendere chiusi in una gabbia in mezzo ai draghi , non sò quanto interessanete possiate trovarlo , ma a molti piace.

Beautiful clear waters in Komodo Island
Drago di Komodo

“The Baths” Virgin Gorda British Virgins Islands

Giusto per restare in tema , mare cristallino , sabbia bianca e l’unico suono possibile a queste latitudini , quello del mare qui tra splendide rocce spettacolari , che sembrano essere state posizionate da mano Divina , ci troviamo all’inerno del Trust National Parks , nelle splendide e rigoglioso Isole Vergini Britanniche . Le rocce rendono questo paesaggio oltrechè meraviglioso anche un pò surreale , le piscine che si trovano all’interno delle stesse formazioni rocciose , le grotte e le insenature minuscole sono il luogo ideale per giocare a nascondino ( come recitava un vecchio articolo ) , la spiaggia di “The Baths” , insieme a Spring Bay e Devil’s Bay s fanno parte di questo incontaminato Parco Marino . Molto care e non accessibili , le isole vergini sono tra i paradisi dei Caraibi più esclusivi …………e come dico sempre ” ai Caraibi non si sbaglia mai “…. Buon Viaggio

Yasawa my Real Dream

Innamorato da sempre dei mari del sud , questo splendida parte di mondo dove non esistono città , dove esiste il mare e solo il mare con tutti i suoi colori e le sue sfumature , dove lo stesso si fonde spesso con il cielo , dove le lagune dai colori pazzeschi offrono fondali per esperienze indimenticabili , lho sfiorato nell’ultimo mio viaggio in Australia e ancora dopo tanti anni rimugino su quel mancato “incontro” , il mio motto è vivere senza rimpianti , ma a volte non ce la si fà e quindi bidogna rifarsi al più presto .

Questo arcipelago si trova a Nord ovest di Vitu Levu a circa un ora di volo dalla capitale Fijiana , un arcipelago Vulcanico corallino che offre un mondo di approdi e decine di isole vergini dalle acque cristalline , tra le mille attività , si può praticare quasi ogni tipo di sport acquatico , anche se immersioni e snorkeling sono le attività più gettonate per la limpidezza delle acque e la ricchezza dei fondali.

Little Touch of Bahamas Harbour Island

Premetto che le Bahamas sono uno dei luoghi di mare che prediligo , un’aricpelago con centinaia di isole minuscole dal mare spettacolare e spiaggie di candida sabbia bianca , le palme fanno il resto ……..Qui nessun colpo di sole  o daltonismo , la sabbia è decisamente rosa , il mare invece Turchese un mix di colori meravigliosamente attraenti per quest’isola dell’arcipelago delle Bahamas , si trova nella costa Nord est dell’Isola di Eleuthera , Dunmore Town è l’unica città di quest’isola , ci si può arrivare sia con piccoli velivoli o con un servizio di Water Taxi , I Turisti sono di casa in questo paradiso , da Gennaio ad aprile le temperature sono leggermente più miti , ma almeno si evitano acque e soprattuto gli uragani , che da queste parti tra agosto e settembre mettono paura….Buon Viaggio

Pink Sandy Beaches

Tioman a Pearl of Malaysia

Buon Giorno Ladies and Gentlemen

Qui ci sono venuto nel 1994 , uno dei miei primi viaggi On The Road , rimasi folgorato dalla bellezza della Malesia , e dalla fierezza del suo popolo , a Tioman arrivammo dopo tre ore di aliscafo sotto un acquazzone pazzesco , per tutto il tempo della traversata da Mersing ( zona sud est della penisola Malese ) , non abbiamo capito se fossimo in mare o in mezzo alle nuvole , ma appena arrivati a Tioman , un sole quasi al tramonto ci ha accolto benevolmente , il ricordo delle belle spiagge , del mare cristallino e della splendida vegetazione sono nel mio cuore come un tatuaggio indelebile.

Una Leggenda narra che una principessa Drago , volava dalla cina a Singapore per far visita al suo principe , lungo il percorso , per trovare un pò di ristoro decise di immergersi nelle acque cristalline del mar cinese meridionale , rimase  talmente affascinata dalla bellezza del luogo , che decise di trasformarsi in un isola per dare riparo ai viaggiatori. Oggi purtroppo le principesse drago non volano più e per venire a Tioman dovrete prendere un piccolo velivolo da Singapore o Kuala Lumpur oppure da Mersing in barca . La maggior parte del territorio dell’isola è disabitato , ricoperto da una lussureggiante foresta pluviale , abitata da lucertole , macachi e Varani , questi ultimi lucertoloni innocqui si avventurano ovunque anche all’interno dei villaggi, ma non hanno nulla dei Varani di Komodo ne per grandezza nè per aggressività..Il luogo più movimentato dell’isola è senza alcun dubbio Kampong Salang dove in una bella spiaggia a mezza luna ,troverete,abbarbicati sul bagnoasciuga ,moltissimi ristorantini  dove potrete gustare ogni sorta di prelibatezza della cucina malese , ma soprattutto pesce fresco . Il villaggio più popolato è Kampong Tekek , anche qui qualche ristorante che propone ottime pietanze a prezzi veramente contenuti . L’isola è circondata da un mare cristallino e da un bella è generosa barriera corallina , molti Divecentre per le immersioni e lo snorkeling sono presenti in tutta l’isola , per andare alla scoperta della bellissima fauna sottomarina .Nonostante Tioman sia considerata tra le Isole più belle della zona , non è ancora stata presa d’assalto del turismo di massa . Nella Parte Sud attraversando la foresta Fluviale si trova la bellissima spiaggia di Kampong Joara , una spiaggia deserta , per via delle forti correnti che la spazzano , ma molto suggestiva.Tioman rimane un ottimo punto d’approdo se siete in questa parte del mondo , ma la Malesia in generale è un ottimo luogo per fare un viaggio completo tra natura , cultura e acque cristalline …………..Buon Viaggio

Kampong Salang
Kampong Joara
Monkey Bay

Pillows of Cook Islands

Giusto per augurarvi una buona settimana andiamo in un luogo dove le acque turchesi e i fondali marini sono considerati a ragione l’ultimo paradiso terrestre ,le Isole Cook , sono situate tra la Polinesia e le Isole Tonga , un piccolo arcipelago di circa 15 isole , nel posto più bello del mondo ……i Mari del Sud .Sono comodamente raggiungibili con voli da Los Angeles Sydney e Auckland in Nuova Zelanda , Rarootonga è l’isola principale , con un verde Lussureggiante , valli e ruscelli che la Rendono un Eden icomparabile , Aiutaki ha una laguna che la rende meta preferita per le lune di miele .Il mare alle Cook è “sconvolgente” , i colori turchesi ,le sabbie bianchissime il clima temperato tutto l’anno meravigliose barriere coralline e pesci multicolori ……..Se volete visitare questi luoghi senza svenarvi dall’Italia dovreste eseere o in California , Los Angeles o San Francisco è indifferente o  meglio ancora sulla costa Est dell’Australia , da Cairn per esempio si vola con pacchetti all inclusive a prezzi che noi ci sogniamo , questo giochetto lo avevo fatto quando sono stato in Polinesia , risparmiando il 50 % , un pò come da Miami per le Bahamas ……..Buon Viaggio

maggiori info al sito : http://www.isolecook.org

Rarootonga
Aiutaki

Sweet Dreams Port Antonio Jamaica

Chi non conosce il film Laguna Blu ? , ha segnato un intera generazione e forse di più ebbene è stato girato qui a Port Antonio , a Blue Lagoon , quindi vi ricordate quelle spiagge meravigliose , il mare blu cobalto ed un sole che baciava le palme lungo spiagge di sabbia dorata , Port Antonio si trova a nord della Jamaica a circa un ora da Montego bay e Ocho Rios , qui in Jamaica , come in tutti i Caraibi il ritmo lo danno il sole , il rum e la musica reggae , d’altronde è qui che è nato questo genere musicale , ed è qui che è nato il più grande reggae man mai vissuto, Bob Marley che per tutti gli anni 70 e fino al 1981 anno della sua prematura scomparsa ha deliziato milioni di fans in tutto il mondo. Tornando a Port Antonio ci si arriva da Montego Bay dove c’è l’aeroporto internazionale , qui ci sono molti resort di catene internazionali , dall’Italia mediamente si arriva qui con viaggi tutto compreso , dagli States invece si può anche venore a fare un Week end visto le 4 ore da New York o la sola 1 1/2 da Miami , in ogni caso una vacanza indimenticabile , tra fiumi , cascate , spiagge meravigliose e mar da favola , il tutto innaffiato da un ottimo Rum e per gli amanti della Birra dalla Red Stripe birra di produzione locale. In Italia quasi tutti i tours operators lavorano sulla Jamaica , vi segnalo il sito presstours

Info : http://www.presstours.it/vacanze/caraibi/jamaica/port-antonio

Reach Falls
Blue lagoon
Rio Grande

Rangiroa French Polynesia sweet dreams

Quando avevo più o meno diciotto /vent’anni i mari del sud erano il mio sogno , le Fiji ,le Hawaii,la Polinesia,le Isole Cook , nomi esotici di isole lontane che hanno contribuito a far crescere dentro di me il desiderio di visitarle, quasi dimenticavo , sono sempre rimaste il mio sogno , realizzato in parte ……

Le Isole della società non sono molto lontane da qui a circa 350 km a Nord est di Papeete si trova questo gioiello incastonato in una laguna con acque turchesi piatte come una tavola , qui tutto l’anno gli appassionati di snorkeling , ma soprattutto gli appassionati di immersioni troveranno sia all’interno della Laguna , che sul reef esterno incontri decisamente affascinanti , Branchi di Squali martello intorno a marzo , le grandi Mante tra Giugno e Ottobre , squali pinna nera in tutti i periodi dell’anno In quest’isola chiamata anche l’acquario di Dio , in alcuni punti delle pass , come quelli dei 100 squali dove si può nuotare in queste acque con correnti rapide in mezzo a Delfini , Squali , mante e non raramente Squali Balena , le acque della laguna sono abbastanza basse , gli unici punti dove , le acque sono profonde sono appunto queste canali di acque con fortissime correnti , un pò come prendere una metropolitana veloce in compagnia di uno Squalo . Alla laguna blu sul reef esterno , vi toccherà passeggiare per qualche decina di metri insieme a qualche cucciolo di squalo pinna nera. Rangiroa offre comunque tutto quello che offre una vacanza di mare , anche se non siete appassionati di immersioni.e allora Buon Viaggio e buoni sogni ad occhi aperti

Squali Pinna nera

Squalo Balena

La laguna di  Rangiroa