Gli States degli States Part 27 (Washington )


Una delle zone più belle degli Stati Uniti , con foreste pluviali spettacolari e tanti perscorsi naturalistici , oltre a città estremamente all’avanguardia , tecnologica , ma anche musicale , qui è nato il più grande chitarrista di sempre , Jimi Hendrix , esattamente a Seattle , la città di Microsoft , di Sturbucks , della Boeing , di Amazon etc etc . Da queste parti sono nati il Grunge e gruppi Rock di livello mondiale , come Nirvana e Pearl Jam , giusto per citare i più famosi ,  qui ci sono centinaia di chilometri di costa dove tutto l’anno è possibile avvistare Orche e Balene , soprattutto le prime , stanziali presso il Puget Sound . Molti ricordano le foreste di queste splendide aree , per aver visto un telefilm cult del inizio degli anni novanta Twin Peaks . Le foreste di Hoc e di Quinalt , all’interno dello splendido scenario del Olympic National Park sono incredibilmente affascinanti e sembrano luoghi magici , come lo splendido Diablo Lake nel North Cascades National Park , per non parlare della bellissima “arrampicata ” sino alla cima del  Mount Rainer con la splendida M. Rainer Railway , tra valli , ghiacciai , lupi e orsi in uno spettacolare paesaggio montano . Insomma molta tecnologia , tantissima natura in questo stato dal Nick inequivocabile : The Evergreen State , in effetti siamo in una delle zone più piovose del pianeta ….Buona giornata e Buon Viaggio

Annunci

13 risposte a "Gli States degli States Part 27 (Washington )"

    1. Ma credo sostanzialmente per il minor tempo nella costruzione e soprattutto perché sono ecosostenibili , anche se in realtà loro dell’ambiente se ne sbattono altamente , le costruzioni in legno sono fuori dalle aree urbane dove acciaio e cemento la fanno da padroni , ma immagino ci siamo anche tanti altri motivi , per esempio le case a volte le compri su catalogo e te le consegnano su dei mastodontici camion , immagino che le case di cemento siano più difficili da trasportare 😂😂

      Mi piace

      1. Il libro mi era piaciuto, ricordo di averlo portato in vacanza con me in Puglia e di aver trascorso la prima notte a leggerlo e di essermi addormentata sfinita solo al suo termine. Dovevo scoprire cosa ci fosse “sotto”.
        Non ero intenzionata a vedere la serie, poi i miei hanno insistito che guardassi al meno la prima puntata soprattutto per lo spettacolo della natura. Avevano ragione.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.