La prima guerra mondiale a Milano


Una bellissima iniziativa all’interno del museo di Milano , in Via Sant ‘ Andrea , tantissime foto e pagine di giornali che raccontano le drammatiche giornate del triennio della grande guerra , i proclami e le foto delle fabbriche riconvertite per aiutare lo sforzo bellico , le facce e la lotta di chi quella guerra non la voleva , immagini incredibili , piazze piene di gente che non capiva , ma inneggiava alla guerra , insomma una bella mostra per capire che certi errori non andrebbero più commessi , buona giornata e Buon Viaggio

Annunci

16 risposte a "La prima guerra mondiale a Milano"

  1. Vado domani con mio figlio … vedo che ne vale la pena … scusa Massi, hai avuto modo di vedere le foto della storia delle Martinit… l’orfanitrofio per via Dante e limitrofe ? Io l’ho visionata a Maggio… me ne sono innamorata. Devo vedere se c’è ancora.

    Piace a 1 persona

      1. Non è facile.
        Culturalmente siamo nel bel mezzo di una cultura “relativistica” dove tutto ruota intorno all’io e dove tutto è parametrato alla propria persona ed al proprio modo di pensare.
        Questo porta da una parte a una indipendenza di pensiero e spirituale (anche religiosa) dall’altra ad una ristrettezza di vedute e di orizzonti.
        Non si leggono libri, non si ha la curiosità di sapere, le informazioni ci trovano come recettori “passivi” e non “attivi”.
        Vedo difficile, a meno di un “rinascimento” culturale, una rapido cambiamento nel pensiero comune.

        Piace a 1 persona

      2. Il livello culturale di questo paese è in totale regressione , ma già da un secolo , si leggono solo i titoli , nessuno a voglia di perdere tempo a leggere l’articolo dove scopre che il titolo era assolutamente e il più delle volte forviante , purtroppo gli ultimi trent’anni sono stati deleteri sotto ogni punto di vista e la mia generazione , che oggi parla di politica senza capire assolutamente nulla di niente , non si ricorda di quanto poco si interessava ai fatti del paese sino a una decina di anni fa , per essere onesti e civili non basta cambiare il voto

        Piace a 1 persona

      3. E non solo tu K , la decadenza inizia secondo me alla fine degli anni ottanta quando lo zio Bettino chiamava La Milano da bere , nel senso che se la stavano bevendo tutta , poi il cavaliere ci ha messo tutto il peggio del suo repertorio , ma in realtà questo popolo non ha bisogno di buoni esempi , neanche di cattivi è semplicemente il suo livello

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.