In Belgio tra Monasteri e Birre

Chi non conosce le mitiche Birre che i monaci trappisti produco nelle Abbazie del Belgio ? Forse non tutti , ma questo importa poco , quei non tutti a breve diventeranno tutti , il Belgio di per se è una meta sensazionale per storia e cultura , qui nel cuore politico dell’Europa , tra Francia , Germania e Olanda ci sono alcune delle Abbazie e cattedrali più belle del intero pianeta , città magiche come Bruges , Gand e Anversa e Birre dal gusto forte e intenso che ben si sposano con un viaggio on the Road per le strade del paese . Le abbazie sono aperte al pubblico , ma solo per la visita alla cattedrale e per la vendita dei prodotti che servono a tenere in vita questi monasteri . Sono rimasti solo in sei a potersi fregiare dell’etichetta di “Authentic Trappist Product” , l’etichetta che stabilisce l’autenticità di un prodotto eccellente , con un processo che si tramanda da un millennio circa , che è basato su tecniche antiche con l’utilizzo di soli ingredienti naturali , forse è proprio questo il motivo per il quale non è possibile visitare le aree dove di produce la Birra , solo i monaci trappisti possono assistere e dare il benestare alla produzione di queste birre . Visitando le sei Abbazie (Saint Sixte a Westvleteren , nei pressi di Ypres; Notre Dame de Saint Remy , Rochefort , Saint Benedictus , Achel e Notre Dame du Sacre Coeur a Westmalle ), non solo visiterete delle autentiche meraviglie , ma avrete appunto la possibilità di acquistare e degustare questo prodotto d’eccellenza…..quindi forza il Belgio ci aspetta Buona settimana e Buon Viaggio

download (30)
Saint Benedictus
images (35)
Saint Sixte a Westvleteren
Annunci

14 thoughts on “In Belgio tra Monasteri e Birre

  1. Il mio viaggio in Belgio di qualche anno fa tra monasteri e città d’arte è stato indimenticabile. Vivere il misticismo di quelle abbazie dalle linee gotiche come quella di Orval o le magnifiche città d’arte come Brugges è un’esperienza indimenticabile. Un caro saluto Bea

    Liked by 1 persona

      1. No, la mia no, e lo stabilimento Peroni è ben poco “trappista”. 🙂
        Ad ogni modo alla Peroni fanno anche degli incontri di degustazione (mai andato) e spesso mettono in vendita a prezzi stracciati le confezioni “venute male” (bottiglie e lattine difettose).

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...