Always in my Heart

Sempre per la stessa strada , penso di aver ribadito più volte il mio concetto di viaggio , soprattutto on the road , soprattutto turbinando in macchina o con qualsiasi altro mezzo , girovagando e semplicemente cercando ciò che più mi piace .Ma nonostante tutto ci sono luoghi dove mi fermerei ,e dove oserei dire andrei a vivere , se mai dovessi lasciare l’Italia; ne esce una bella top 3, iniziando con l’Ultima di queste tre che è Vancouver , uno dei luoghi più tranquilli e meravigliosi che i miei occhi abbiamo mai visto , innamorato della città e dei suoi dintorni , la parte spettacolare di Stanley park , un bellissimo parco cittadino costeggiato dal mare , la parte di West Vancouver passando il ponte dalla quale ammirare la bellissima Skyline di questa giovane città , Gastown , la old town di Vancouver con Water Street e il suo steamed clock , il capilano sunpenction bridge e tanto altro ancora in questa città dall’età media molto bassa , un città giovane e per giovani. A

Questo slideshow richiede JavaScript.

l secondo posto senza alcuna discussione , Hong Kong , è vero, il clima in estate potrebbe risultare insopportabile per via dell’umidità , ma durante il resto dell’anno questa è una delle città che ha il clima migliore , e nonostante le milioni di persone che la popolano è una città relativamente sicura , anzi una delle metropoli più sicure del mondo , con un sacco di cosa da fare , tutte belle , semplici e molto colorate, dal Peak se siete particolarmente fortunati potreste godere su una vista spettacolare delle baie di Hing Kong e di Koowlon , molti templi tra i quali spicca il monastero di Po Lin dove ad attendervi troverete il Giant Buddha , la più grande statua di Buddha al mondo , giardini colorati e curatissimi , mercati strampalati e una delle baia più belle sel mondo fanno da sfondo a questa città di chiarissima estrazione Europea , frutto della colonizzazione Inglese .Al primo posto senza se e senza ma , la mia San Francisco , un luogo che solo a nominare mi fà sentire a casa , l’adoro da quel lontano agosto del 1992 , quella prima volta fù folgorante , da allora ci sono tornato altre 6 volte e conto di tornarci almeno altre 6 , qui come a New York guido come fossi a casa , nel senso che conosco tutto le strada e non ho necessità di chiedere dove devo andare , Il Golden Gate , Lonbard Street , la splendida e coloratissima China Town , North Beach , ma anche Mission Powell ed il Fisherman’s Wharf sono luoghi meravigliosi , Alamo Square e le Painted Ladies , la Van Ness , la città più tollerante al mondo , un mondo ,quello dell’America pieno di contraddizioni , ma forse meraviglioso anche per questo.

Annunci

16 thoughts on “Always in my Heart

      1. Accipicchia…, mi dispiace, ma sono contenta che ne sia uscito, comunque.
        Sì, Rio è bella anche se non è il mio genere di città, ma ce la siamo anche goduta molto poco, è stato un periodo duro per tanti aspetti, molto coinvolgente. comunque un po’ di giri coi ragazzi li abbiamo fatti, per adesso loro non vogliono più saperne, ma chissà che un giorno possiamo tornarci con più calma…

        Liked by 1 persona

      2. Grazie , ma ho esposto le mie colpe in modo composto e fortunato ho pagato forse troppo ? Lo dirà il tempo , dopo quel biennio sono tornato la persona che sono sempre stato il Brasile come la Thailandia e Cuba non mi hanno mai attirato , ma chi può dire cosa ci riserverà il futuro 😀😀😀😀vado a immergermi in un buon libro buona notte e buon viaggio

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...