Scatto d’annata C Come Copenaghen

Era il 1991 , la maggior parte della nostra compagnia di allora , si spostava verso Marbella , in Spagna , io e Davide , all’ultimo momento  decidemmo di fare un tour in terre Nordiche , Danimarca , Germania e Olanda , in realtà , in Olanda risultammo non pervenuti , perchè durante il ritorno verso sud , all’altezza dello svincolo per Brema , decidemmo di unirci ad un’altra compagnia , quella del mare , i nostri amici di sempre erano ad Andora in Liguria , fu li che mi innamorai degli States , grazie a Franesca , una ragazza di Padova , che durante un falò in spiaggia , proiettò le diapositive del suo viaggio on the road negli States , a copenaghen nel frattempo era uscito il best of postumo dei Doors e noi ci facemmo il nostro primo tatuaggio…..che tempi , buona serata e Buon Viaggio

, era il lontano 1987 , i primi di luglio

Juan De Fuca Straits

Lo Stretto di Juan De Fuca ,  tra Vancouver e Vancouver Island , un tratto di mare attraversato da Balene e Orche soprattutto . Le Orche , le ho inseguite per anni , stavo quasi per cedere alla tentazione di andare a vederle presso il Sea World di San Diego , ma alla fine ho resistito …….è sono stato ripagato , uscita in gommone da Victoria (Vancouver Island), in una giornata piovosa , alla mia domanda “ma con questo tempo riusciremo a vederle?? ” la risposta dello Skipper è stata ” non c’è miglior tempo di questo per vedere le Orche ” , partiamo coperti da tute termiche , fa freddo , e piove appunto , il mare è abbastanza calmo , ma tra la pioggia e gli schizzi d’acqua marina è un bel match. dopo un paio di ore di navigazione sempre sotto costa , ci fermiamo , qualche secondo dopo un enorme pinna fa capolino dal fondale marino , mi si inumidiscono gli occhi , un bellissimo esemplare di qualche tonnellata nuota di fianco alla nostra imbarcazione ……..siamo riusciti , ne abbiamo viste qualche decina , anche con i piccoli , è un emozione speciale , per chi ama gli animali , ma la consiglio a chiunque …..buon sabato e Buon Viaggio

Books for travelers ” Pompei ” R.Harris

Un bellissimo romanzo di Robert Harris , che in questo romanzo ci racconta gli ultimi giorni di vita nella città , tutta una serie di strani eventi si susseguono con tempismo incredibile , nessuno pensa minimamente a quello che sta per accadere , nonostante questi eventi siano evidentemente legati alla situazione del vulcano , che di li a qualche giorno erutterà in modo irreversibile . la penna dello scrittore inglese ci accompagni in un mondo lontano nel tempo , ma ci porta con la sua capacità all’interno della vita di Pompei , uno splendido romanzo ….buona serata e Buon Viaggio

arton3790

Ticino sempre più vicino

Meravigliosamente oggi ho fatto la mia prima uscita in MB per il parco che amo di più , quello del Ticino . Sono monotono, perché tutte le volte che ne parlo , penso sempre che questo parco andrebbe valorizzato di più , come del resto altro splendidi luoghi del nostro paese , ma oggi mi é servito per rifarmi gli occhi e il fiato. vi porterò ogni tanto con me tra i sentieri , molti , di questo splendido posto , magari qualcuno potrebbe decidere di farsi un giro per i sentieri ben segnalati e abbastanza semplici , adatti a tutti anche agli Hiker meno esperti , oggi è nuovamente popolato da una fauna importante , ci si possono incontrare cinghiali , cerbiatti , volpi e conigli di tutte le dimensioni   buona serata e come sempre buon viaggio

Love North America

Avrei dovuto chiamare questo blog in modo diverso , direi di no , ma non posso nascondere il mio amore profondo per il continente Nord Americano e ogni tanto qualcuno mi chiede : “ma vai sempre negli Stati Uniti ? ” , a parte che non è così , ma diciamo che qui di sotto anche se non si vede bene , c’è la mappa degli stati visitati da me negli anni e nei miei viaggi , tenendo conto che il mio ultimo viaggio “On the Road” risale al Giugno del 2013 , Stati uniti Nord Occidentali e Canada , e che il mio ultimo in suolo americano è stato a Settembre 2015 per qualche giorno di spensieratezza a New York , come si evince dalla cartine , quelli in grigio sono tutti gli Stati che non ho visitato , quindi , c’è ancora molto da fare . ma se volete per quelli in viola posso esservi d’aiuto per itinerari ed altro , buona serata e Buon Viaggio

12ca9e74a204e22877e1be0b2b6d19e9

Music for travelers “D’You know what I mean” Oasis

Acclamati dalla stampa britannica e mondiale , sin dagli inizi della loro carriera erano considerati una via di mezzo tra i Beatles e gli U2 , ma i fratelli Gallagher si sono divisi prima di fare il capolavoro , anche se qualche pezzo carino lo hanno lasciato , tra loro continua a non correre buon sangue e le loro carriere sono separate con Liam che dopo lo scioglimento degli Oasis , ha definitivamente intrapreso la carriera solista e Noel  che ha formato i Noel Gallagher’s High Flying Birds da qui l’album omonimo ….questo è il pezzo mi piace di più ….buona notte e buon viaggio

Bisonti , amici di viaggio

Quando verso la fine del 1700 questi enormi mammiferi cavalcavano le praterie del continente Nord Americano , nessuno poteva immaginare che l’uomo in meno di un secolo ha portato questo splendido ed enorme animale sulla soglia dell’estinzione , i milioni di capi si sono tramutati in centinaia e poi in  migliaia , sino a numeri incredibili , oggi nelle praterie si scorgono mandrie di Bisonti che vivono liberamente , tra gli Stati del Nord Ovest Americano e Canadese , la più alta concentrazione si ha nei parchi di yellowstone e Grand teton , tra Wyoming e Montana , ma se ne trovano anche nelle grandi praterie del Nebraska del South Dakota e del North Dakota . Oggi fortunatamente il numero è in crescita , ma bisogna tenere sempre la guardia alta . Il mio primo incontro con questo Animale , risale al 1999 , cioè l’anno , che per la prima volta misi piede a yellowstone , fù incredibile , io ho un entusiasmo decisamente “pronunciato” , ma vedermi faccia a faccia con questo gigante non ha eguali , la prima volta ne vidi solo un paio , ma poi ho imparato a viaggiare …….Buona giornata e Buon Viaggio

 

Book for Travelers “Il signore degli anelli ” J.R.R. Tolkien

Una delle saghe fantasy più belle di sempre , di certo tra le più famose , la storia che ha per protagonisti , mezzi uomini , elfi , nani e orchi è una miriade di altre razze di fantasia , risulta avvincente in tutti e tre i capitoli , anche la rappresentazione cinematografica é di gran livello , una lettura per tutti , buona serata e Buon Viaggio